HomeComunicatiMininni: “Da Israele accuse false contro Boldrini”

Mininni: “Da Israele accuse false contro Boldrini”

“Dichiarazioni inesatte e fuori luogo quelle dell’ambasciata israeliana contro Laura Boldrini”. E’ netto il giudizio del segretario generale della Flai Cgil, Giovanni Mininni, che denuncia l’attacco di Tel Aviv nei confronti della parlamentare del Pd, presidente del Comitato della Camera sui diritti umani nel mondo, colpevole a loro dire di aver invitato a Montecitorio organizzazioni ritenute para terroristiche. “Le accuse di fiancheggiare l’estremismo palestinese o peggio ancora organizzazioni terroristiche sono false, non tengono conto della profonda sofferenza di un popolo a cui sono negati i diritti fondamentali”. La Flai Cgil non fa il tifo per questa o quell’altra parte in causa ma trova “vergognoso ricorrere a pretesti non corrispondenti al vero per schernire chi, come Laura Boldrini, cerca da sempre di stare al fianco di organizzazioni internazionali che si battono per la pace e per i diritti umani”.

Non per caso le sei realtà incriminate sono inserite nei programmi di finanziamento dell’Unione europea e, ad oggi, il governo di Israele non ha ancora fornito alcun tipo di risposta convincente circa l’operato di matrice terroristica di Ong che intrattengono fruttuosi rapporti con le nostre organizzazioni della società civile, e con altri paesi donatori per l’attuazione di importanti progetti di cooperazione. La decisione di Tel Aviv ha sollevato le critiche non solo di diverse organizzazioni per la difesa dei diritti umani, come Amnesty International e Human Rights Watch, ma anche di alcuni governi, Italia, Francia, Regno Unito, dello stesso dipartimento di Stato Usa e di rappresentanti delle organizzazioni internazionali. “Inconcepibile che i media non perdano occasione per attaccare a testa bassa chi si batte per i diritti umani – conclude Mininni – senza neppure verificare le fonti. Un pessimo giornalismo, schierato sempre da una parte”.

Articoli correlati

Tina Balì, Flai Cgil: “Mancano i fondi per la difesa del suolo, la manovra non risponde alle esigenze del paese”

Il consumo del suolo continua ad aumentare, nel 2021 la media è stata di 19 ettari persi al giorno, il valore più alto degli ultimi 10 anni, secondo i dati dell'Ispra. Tina Balì, segretaria...

Flai Cgil all’assemblea nazionale dei Campi della legalità di Libera

All’Assemblea nazionale dei campi di impegno e formazione sui beni confiscati alla criminalità organizzata ‘E!State Liberi!’, all’Auditorium San Domenico di Roma, Jean-René Bilongo, capo dipartimento legalità Flai Nazionale e presidente dell’Osservatorio Placido Rizzotto, interviene...

Agricoltura. Fiatti: bene PAC Italia, insieme a condizionalità sociale deve creare buona occupazione

“Una buona notizia per il settore agricolo il via libera della Commissione europea al Piano Strategico Nazionale dell'Italia sulla Politica agricola comune (Pac), con un sostegno di oltre 35 miliardi di euro, tra contributi...

MEMORIA 2 Dicembre 1968. I fatti di Avola: la polizia spara sui braccianti

Sono all’undicesimo giorno di sciopero i braccianti siracusani e l’intervento armato della polizia altro non è che il tentativo delle forze agrarie di spezzare il movimento rivendicativo, di dare una lezione a tutti i...

6 e 7 dicembre a Roma seminario finale del progetto Di.Agr.A.M.M.I. di Legalità al centro-nord

In 30 mesi di attività di contrasto al caporalato e allo sfruttamento dei lavoratori migranti in agricoltura, ha aiutato oltre 20mila persone Si terrà il 6 e 7 dicembre 2022 nel Centro Congressi Roma Eventi...