HomeComunicatiManifestazione a Latina. Balì, bene incontro con Prefetto ora passiamo ai fatti....

Manifestazione a Latina. Balì, bene incontro con Prefetto ora passiamo ai fatti. E ai lavoratori diciamo “non siete soli”

 

Questa mattina a Latina in Piazza della Libertà si è svolta, in contemporanea allo sciopero, la manifestazione dei lavoratori indiani dell’agropontino impiegati in agricoltura. La giornata è stata organizzata unitariamente dal Cgil, Cisl, Uil e Flai, Flai, Uila e da associazioni presenti sul territorio

I rappresentati dei sindacati sono stati ricevuti dal Prefetto.

Tina Balì, Segretaria nazionale Flai Cgil, ha così commentato l’incontro: “Con il nuovo Prefetto abbiamo avuto un incontro positivo, nel quale abbiamo ancora una volta evidenziato le criticità presenti sul territorio, dove i fenomeni dello sfruttamento e del caporalato in agricoltura non sono ancora stati superati, nonostante le denunce e le mobilitazioni di questi anni. Al Prefetto Falco abbiamo chiesto azioni concrete; la Legge 199 va attuata e rispettata e abbiamo ravvisato la necessità che il Prefetto coordini la rete del lavoro agricolo di qualità. Abbiamo avuto in tal senso più di una formale rassicurazione e ci auguriamo che si passi ai fatti”.Latina è un territorio particolare, e noi abbiamo chiesto garanzie. Il prefetto deve non solo ascoltare il sindacato, ma stimolare le parti datoriali affinché assumano un ruolo decisivo in questo processo”.

“Oggi – prosegue Tina Balì – questa piazza, nonostante la pioggia, dimostra la volontà di essere uniti contro ogni forma di sfruttamento, la volontà dei lavoratori di non piegare la testa. A questi lavoratori noi diciamo che non siete soli. Capiamo che spesso siete ricattati, che è difficile essere qui, che non è facile dire no, ma dovete sentirci al vostro fianco. Non siete soli, ci trovate nelle nostre sedi e nel Sindacato di strada, ci trovate nel denunciare soprusi e ricatti”.

 

Articoli correlati

Pernigotti. Incontro congiunto al Ministero del lavoro

  Si è svolto questa mattina, in video conferenza, l’esame congiunto, presso il ministero del Lavoro, sulla vertenza Pernigotti al quale hanno partecipato, alla presenza anche del Mise, i rappresentanti nazionali e territoriali di Fai,...

Pesca. Ennesimo incidente mortale conferma la pericolosità del settore. Urgente applicare al comparto norme di sicurezza previste da Testo Unico 81

"La pesca rimane una delle professioni più pericolose al mondo e l'incidente di lunedì scorso, dove un pescatore ha perso la vita nel rovesciamento della vongolara su cui era imbarcato, conferma questo triste primato...

Vertenza BuCastelli – Alival. Fai, Flai, Uila: sciopero riuscito, dai lavoratori un segnale forte

“Sciopero riuscito oggi nei vari siti del gruppo BuCastelli – Alival a fronte della annunciata chiusura degli stabilimenti di Ponte Buggianese, Reggio Calabria e degli esuberi a Santa Rita. Forte il segnale arrivato dai...

Nel Gran Ghetto di Foggia tragedia annunciata, necessario agire su alloggi e trasporti

“Ancora, l’ennesima una tragedia annunciata, ancora una morte che poteva essere evitata se fossero messe in atto misure di accoglienza adeguate e se i lavoratori stranieri fossero in condizione di ricevere paghe adeguate”. Così...

Accordo integrativo Bat. Fai, Flai e Uila: “Misure innovative per sostenere le famiglie e contrastare l’inflazione”

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil commentano con soddisfazione il nuovo accordo integrativo, per il quadriennio 2022-2025, sottoscritto con Bat, British American Tobacco Italia “che prevede misure di contrasto all’inflazione, in sostegno alle famiglie che...