HomeComunicatiLibia. Spari a peschereccio italiano, Flai Cgil: si intervenga a difesa dei...

Libia. Spari a peschereccio italiano, Flai Cgil: si intervenga a difesa dei lavoratori

“È successo di nuovo. Nonostante le rassicurazioni del precedente Governo siamo di nuovo ad affrontare l’ennesimo attacco a dei pescatori che stavano soltanto facendo il loro lavoro”. Lo dichiara Antonio Pucillo del Dipartimento Pesca Flai Cgil nazionale. “Dopo il sequestro dei 18 pescatori di Mazara del Vallo durato oltre 100 giorni, le motovedette libiche alzano il tiro sparando direttamente sui pescherecci italiani ferendo il comandante del motopeschereccio  aliseo. Credevamo che il limite si fosse già superato invece siamo alla guerra contro degli innocui pescatori. Cosa si aspetta a risolvere il problema? Quali sono i motivi ostativi? Comincia ad essere complicato trovare delle motivazioni per comprendere questa situazione.
Chiediamo al Governo italiano e al Ministro degli Esteri Di Maio di intervenire immediatamente e in modo risolutivo  in difesa dei lavoratori che, ogni giorno, rischiano la vita per un lavoro di per sé pericoloso che non contemplava il rischio di essere  presi a fucilate”.
 

Articoli correlati

Pernigotti. Incontro congiunto al Ministero del lavoro

  Si è svolto questa mattina, in video conferenza, l’esame congiunto, presso il ministero del Lavoro, sulla vertenza Pernigotti al quale hanno partecipato, alla presenza anche del Mise, i rappresentanti nazionali e territoriali di Fai,...

Pesca. Ennesimo incidente mortale conferma la pericolosità del settore. Urgente applicare al comparto norme di sicurezza previste da Testo Unico 81

"La pesca rimane una delle professioni più pericolose al mondo e l'incidente di lunedì scorso, dove un pescatore ha perso la vita nel rovesciamento della vongolara su cui era imbarcato, conferma questo triste primato...

Vertenza BuCastelli – Alival. Fai, Flai, Uila: sciopero riuscito, dai lavoratori un segnale forte

“Sciopero riuscito oggi nei vari siti del gruppo BuCastelli – Alival a fronte della annunciata chiusura degli stabilimenti di Ponte Buggianese, Reggio Calabria e degli esuberi a Santa Rita. Forte il segnale arrivato dai...

Nel Gran Ghetto di Foggia tragedia annunciata, necessario agire su alloggi e trasporti

“Ancora, l’ennesima una tragedia annunciata, ancora una morte che poteva essere evitata se fossero messe in atto misure di accoglienza adeguate e se i lavoratori stranieri fossero in condizione di ricevere paghe adeguate”. Così...

Accordo integrativo Bat. Fai, Flai e Uila: “Misure innovative per sostenere le famiglie e contrastare l’inflazione”

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil commentano con soddisfazione il nuovo accordo integrativo, per il quadriennio 2022-2025, sottoscritto con Bat, British American Tobacco Italia “che prevede misure di contrasto all’inflazione, in sostegno alle famiglie che...