HomeComunicatiLavoro. Presentata piattaforma rinnovo CCNL personale non imbarcato dipendente da cooperative di...

Lavoro. Presentata piattaforma rinnovo CCNL personale non imbarcato dipendente da cooperative di pesca

“Si è svolto mercoledì 20 aprile 2022, in videoconferenza, il primo incontro tra la delegazione trattante di Fai, Flai e Uila Pesca e le Centrali Cooperative Agci-Agrital, Legacoop Agroalimentare, Federcoopesca-Confcooperative per la presentazione della piattaforma per il rinnovo contrattuale del CCNL per il personale non imbarcato dipendente da cooperative di pesca per il prossimo quadriennio 2022-2025, scaduto il 31 dicembre scorso. Ne danno notizia in una nota Fai Cisl, Flai Cgil, Uila Pesca che così spiegano i contenuti di questo rinnovo: “si tratta di un contratto strategico per il settore, che coinvolge una platea eterogenea di addetti, in grado di cogliere le opportunità legate alla valorizzazione del ruolo multifunzionale della pesca, dall’ittiturismo al pescaturismo, dalla maricoltura all’acquacoltura, dalla prima lavorazione del prodotto alla sua distribuzione e commercializzazione, attività in cui il settore può recuperare redditività e riaffermare il valore culturale del comparto nel suo complesso”.

 

“L’apertura del confronto si svolge in un momento storico estremamente complesso, alla luce degli aumenti dei costi energetici che colpiscono imprese e famiglie. Siamo convinti che questo rinnovo contrattuale rappresenti una sfida importante per lo sviluppo futuro del comparto” proseguono i sindacati “L’obiettivo della Piattaforma è, in primo luogo, quello di dare risposte concrete ai lavoratori interessati valorizzandone il lavoro attraverso il miglioramento delle tutele economiche e normative, soprattutto in materia di salute e sicurezza, formazione, conciliazione dei tempi di vita e di lavoro e welfare”.

 

Fai, Flai e Uila Pesca giudicano positivo l’auspicio delle Parti di rinnovare in tempi brevi questo contratto; auspicio, confermato dall’individuazione delle prossime date di incontro per approfondire i contenuti della piattaforma.

Articoli correlati

Pernigotti. Incontro congiunto al Ministero del lavoro

  Si è svolto questa mattina, in video conferenza, l’esame congiunto, presso il ministero del Lavoro, sulla vertenza Pernigotti al quale hanno partecipato, alla presenza anche del Mise, i rappresentanti nazionali e territoriali di Fai,...

Pesca. Ennesimo incidente mortale conferma la pericolosità del settore. Urgente applicare al comparto norme di sicurezza previste da Testo Unico 81

"La pesca rimane una delle professioni più pericolose al mondo e l'incidente di lunedì scorso, dove un pescatore ha perso la vita nel rovesciamento della vongolara su cui era imbarcato, conferma questo triste primato...

Vertenza BuCastelli – Alival. Fai, Flai, Uila: sciopero riuscito, dai lavoratori un segnale forte

“Sciopero riuscito oggi nei vari siti del gruppo BuCastelli – Alival a fronte della annunciata chiusura degli stabilimenti di Ponte Buggianese, Reggio Calabria e degli esuberi a Santa Rita. Forte il segnale arrivato dai...

Nel Gran Ghetto di Foggia tragedia annunciata, necessario agire su alloggi e trasporti

“Ancora, l’ennesima una tragedia annunciata, ancora una morte che poteva essere evitata se fossero messe in atto misure di accoglienza adeguate e se i lavoratori stranieri fossero in condizione di ricevere paghe adeguate”. Così...

Accordo integrativo Bat. Fai, Flai e Uila: “Misure innovative per sostenere le famiglie e contrastare l’inflazione”

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil commentano con soddisfazione il nuovo accordo integrativo, per il quadriennio 2022-2025, sottoscritto con Bat, British American Tobacco Italia “che prevede misure di contrasto all’inflazione, in sostegno alle famiglie che...