Lavoro. Palazzoli, inaccettabile chiusura Logista a Maddaloni

Cento licenziamenti, cento famiglie senza risorse, succede a Maddaloni (Ce), dove Logista ha annunciato la chiusura del magazzino.

“Siamo con tutti i lavoratori in sciopero e con stupore e preoccupazione assistiamo a una decisione improvvisa e inaspettata da parte di una azienda che non ha manifestato mai, in questi, mesi crisi e sofferenza. Porteremo avanti, tutti insieme, la battaglia affinché l’azienda ritiri le sue scelerate decisioni: il sito di Maddaloni non può chiudere! Parliamo di territori che già vivono difficoltà e crisi occupazionali importanti, cui non si può aggiungere anche questa”. Lo dichiara Sara Palazzoli, segretaria nazionale Flai Cgil.

“Non possiamo accettare scelte dettate solo dalla ricerca del massimo profitto, tutto sulla pelle dei lavoratori e del territorio con il suo indotto. Metteremo in campo tutte le iniziative per scongiurare una ennesima chiusura e difendere i posti di lavoro”.

Articoli correlati

Rinnovo Ccnl cooperazione agricola, si tratta per aumentare diritti e tutele

Fai, Flai e Uila in riunione per il nuovo contratto, in calendario ulteriori confronti in sede tecnica e una plenaria entro il mese di maggio Un...

Agricoltura, alla vigilia del voto europeo si ‘semplifica’ la Pac con i datoriali senza consultare i sindacati

Coinu, Flai Cgil: “Gravissime le responsabilità del Commissario Wojciechowski rispetto al tentativo di affossamento del Green Deal” In queste ore Janusz Wojciechowski, Commissario Europeo all’Agricoltura,...

“Radici del passato, sguardi al futuro”, lunedì 8 aprile a Roma l’iniziativa per i vent’anni di Metes

Dal significato odierno della formazione sindacale a quello dell’insegnamento dell’italiano ai lavoratori migranti. Dal valore della ricerca per uno sviluppo sostenibile a quello dello...