Industria alimentare. Rinnovato integrativo Parmalat

È stato sottoscritto l’accordo di rinnovo del contratto integrativo del gruppo Parmalat. A darne notizia sono Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil, che spiegano: “Si tratta del primo accordo di gruppo sottoscritto dopo il rinnovo del contrattato nazionale dell’industria alimentare. Nonostante la durata biennale, per permettere l’allineamento alla contrattazione integrativa del settore, è un rinnovo che risponde ai bisogni di quasi 2000 lavoratori sia dal punto di vista degli incrementi economici che in tema di diritti e tutele”.
I temi qualificanti dell’accordo, sottolineano i sindacati, sono le quattro commissioni paritetiche su formazione e professionalità, sicurezza, welfare e innovazioni tecnologiche, conciliazione dei tempi di vita e lavoro.
“Sulla formazione – affermano Fai, Flai e Uila – si lavorerà sia con la costruzione di percorsi tramite un raccordo stretto con il sistema degli ITS (Istituti Tecnici Superiori), sia con un piano di formazione interno di aggiornamento delle competenze dei lavoratori. Queste due azioni favoriranno un ricambio generazionale su cui le parti firmatarie hanno la volontà di misurarsi. Sulla professionalità, in tutti i siti, le RSU dovranno sottoscrivere accordi di condivisione dei profili delle competenze dei lavoratori, che assieme a percorsi di formazione porteranno a lavoratrici e lavoratori ulteriori riconoscimenti economici, attraverso avanzamenti di carriera”.
“Un grande impegno delle parti – concludono i sindacati di categoria – riguarda la gestione di tutti i cambiamenti e in particolare quelli legati all’innovazione tecnologica. Mentre sulla parte economica c’è un aumento di 90 euro medio annuo che traccia e consolida la scelta di premiare l’impegno dei lavoratori, perseguendo l’armonizzazione dei premi variabili di risultato ancora oggi diversi nei siti italiani per la storia che ha contraddistinto la crescita industriale di Parmalat”.
 
 

Articoli correlati

Fai, Flai e Uila Pesca incontrano il ministro Lollobrigida

Fai, Flai e Uila Pesca, insieme alle associazioni di categoria, hanno incontrato oggi presso il Masaf, il ministro Francesco Lollobrigida. Al centro dell’incontro le...

Ccnl industria alimentare, nuovo confronto a fine febbraio

Si è svolta a Roma la riunione plenaria, durata tre giorni, per il rinnovo del Ccnl dell’industria alimentare, scaduto a novembre 2023, che riguarda oltre 400mila...

Copro B/ Italia Zuccheri Commerciale : siglato integrativo di gruppo

Dopo circa un anno di trattative ieri, a Bologna presso la sede di Confcooperative, è stato sottoscritto dalle segreterie nazionali di Fai, Flai e...