Incontro al Mise sul rilancio della filiera avicola molisana

Dopo la sottoscrizione degli accordi dello scorso 28 febbraio, si è tenuta al Ministero dello Sviluppo Economico una riunione di aggiornamento sul rilancio della filiera avicola molisana. Molteplici gli impegni assunti da Agricola Vicentina (Amadori) e Regione Molise.

In primis, l’azienda dichiara di riuscire a rispettare le tempistiche assunte negli accordi, auspicando la conclusione positiva delle assegnazioni dei bandi “Piano di sviluppo rurale” e “Contratto di Sviluppo”, dimostrandosi cautamente ottimista rispetto ai tempi. D’altra parte la Regione conferma anche per il 2018 gli impegni presi sulle politiche attive, relativamente ai lavoratori dell’area di crisi complessa. Il Ministero del Lavoro ha affermato, inoltre, la possibilità per tutti i lavoratori ex GAM di usufruire della cassa integrazione guadagni straordinaria anche per l’anno 2018, previo alcune verifiche burocratiche da parte della GAM.

Come Organizzazioni Sindacali ci impegniamo a monitorare il corso dei lavori per il rilancio della filiera avicola, partecipando attivamente a migliorare le iniziative già attivate a sostegno delle politiche attive. Solleciteremo le parti interessate al fine di ridurre ai minimi termini i tempi previsti per il riavvio delle attività, dando speranza ai lavoratori e alle loro famiglie, per questo è già stato calendarizzato un incontro di verifica degli stati di avanzamento presso il MISE e previsto un incontro presso il Ministero del Lavoro per la CIGS.

Articoli correlati

La questione migratoria, il Pci e le sinistre nell’Italia del Novecento

Bilongo: “L’assenza odierna di una spinta progressista è sostituita da ideologie reazionarie che producono ostracismo e respingimenti” Nella storia delle Storie del mondo i migranti...

Fai, Flai e Uila Pesca incontrano il ministro Lollobrigida

Fai, Flai e Uila Pesca, insieme alle associazioni di categoria, hanno incontrato oggi presso il Masaf, il ministro Francesco Lollobrigida. Al centro dell’incontro le...

Ccnl industria alimentare, nuovo confronto a fine febbraio

Si è svolta a Roma la riunione plenaria, durata tre giorni, per il rinnovo del Ccnl dell’industria alimentare, scaduto a novembre 2023, che riguarda oltre 400mila...