Incidenti sul lavoro, un morto e un ferito in un’azienda vinicola del trevigiano, Guaraldi, Flai Cgil: “Basta! Serve una sterzata sulle condizioni di lavoro e sulla cultura della sicurezza”

“Ancora morti sul lavoro, ancora infortuni gravissimi e, ancora una volta, per lavori di pulizia dei silos in preparazione della stagione vitivinicola. Basta!”, dichiara Silvia Guaraldi, Segretaria Nazionale Flai Cgil con delega al settore vitivinicolo. Un operaio è morto, un altro è ricoverato in condizioni gravissime a causa delle esalazioni di monossido di carbonio nella cisterna con autoclave di un’azienda vinicola del Trevigiano. L’incidente è avvenuto poco dopo le 14 nella Cantina Ca’ di Rajo, a San Polo di Piave, mentre i due lavoratori stavano pulendo il silos. A perdere la vita B.M. 46 anni, di Bassano del Grappa, enologo. P.A., 31 anni, di Cordignano, è stato trasportato in elicottero all’ospedale di Treviso ed è ricoverato in prognosi riservata. “Attendiamo ovviamente i rilievi della magistratura e che vengano individuate cause ed eventuali responsabilità ma è evidente e sotto gli occhi di tutti che sulla sicurezza, soprattutto in alcune tipologie di attività, siamo all’anno zero e questo non è più tollerabile”, aggiunge Guaraldi. Per la Flai Cgil “non è tollerabile che produzioni di qualità, che prodotti fiore all’occhiello del made in Italy siano macchiati del sangue di lavoratori e lavoratrici perché non si fa della sicurezza una priorità e la si vede solo come un costo. Serve una sterzata sulle condizioni di lavoro e sulla cultura della sicurezza, è un abominio dover piangere 3-4-5 morti ogni giorno. Ci stringiamo sgomenti al dolore dei cari della vittima e del ragazzo ricoverato in gravi condizioni”.

L’articolo su Collettiva

Articoli correlati

Agricoltura, alla vigilia del voto europeo si ‘semplifica’ la Pac con i datoriali senza consultare i sindacati

Coinu, Flai Cgil: “Gravissime le responsabilità del Commissario Wojciechowski rispetto al tentativo di affossamento del Green Deal” In queste ore Janusz Wojciechowski, Commissario Europeo all’Agricoltura,...

“Radici del passato, sguardi al futuro”, lunedì 8 aprile a Roma l’iniziativa per i vent’anni di Metes

Dal significato odierno della formazione sindacale a quello dell’insegnamento dell’italiano ai lavoratori migranti. Dal valore della ricerca per uno sviluppo sostenibile a quello dello...

Caporalato nelle vigne delle Langhe, Flai Cgil: “Da nord a sud, vitivinicolo sempre più spesso protagonista di cronache di sfruttamento. Situazione intollerabile, intervenire subito”

Guaraldi: “Inaccettabile che prodotti fiore all’occhiello delle produzioni agroalimentari del nostro paese siano macchiati del sangue dei lavoratori e delle lavoratrici” “Il caporalato e lo...