In vigore la Convenzione ILO C 188 sul lavoro nella pesca. Italia la ratifichi

Con la ratifica della Lituania, avvenuta il 16 novembre, è stato raggiunto il numero di ratifiche necessarie all’entrata in vigore della Convenzione ILO C 188 sul lavoro decente nella pesca. Di conseguenza, la Convenzione entrerà formalmente in vigore il 16 novembre 2017.
Ne danno notizia Fai-Flai-Uilapesca che esprimono grande soddisfazione per questa notizia e rinnovano l’appello al parlamento italiano di procedere anch’esso speditamente alla ratifica, dando seguito alla proposta di legge presentata alla Camera dei deputati lo scorso mese di gennaio (prima firmataria On. Venittelli).

 

Per l’Italia, spiegano i sindacati non cambierà molto perché il livello dei diritti previsti dalla Convenzione sono già ampiamente garantiti dai CCNL sottoscritti dai sindacati Fai-Flai-Uilapesca e dalla legislazione sociale esistente, ad eccezione del tema “sicurezza sociale”, rispetto al quale la Convenzione prevede che “tutti i pescatori dovrebbero beneficiare della sicurezza sociale a condizioni uguali a quella che si applica ad altri lavoratori” e impegna gli stati “a prendere misure per assicurare progressivamente questa sicurezza sociale”.

L’Italia, inoltre, dovrà designare l’autorità competente a svolgere i controlli sul rispetto della Convenzione.

Articoli correlati

CCNL Cooperazione alimentare: sottoscritto accordo di rinnovo, aumento salariale di 280 euro

Dopo una lunga e intensa trattativa Fai, Flai e Uila hanno sottoscritto, nella tarda serata di ieri, l’ipotesi di accordo di rinnovo del Ccnl...

A Brindisi un’assemblea sul superamento dei ghetti. Flai: Prosegue il dialogo col Prefetto

Jean-René Bilongo, Flai nazionale: "La presidente del Consiglio Meloni provveda alla nomina del Commissario straordinario per chiudere il capitolo degli insediamenti informali" «Dal brindisino, parte...

Da nord a sud la protesta dei forestali, Flai Cgil: “Troppa precarietà, mancanza di turn over, salari bassi. Un settore strategico sulla carta ma...

“Domani la Campania, la prossima settimana la Puglia, a fine mese la Toscana, la protesta delle lavoratrici e dei lavoratori idraulico forestali attraversa la...