HomeComunicatiIn vigore la Convenzione ILO C 188 sul lavoro nella pesca. Italia...

In vigore la Convenzione ILO C 188 sul lavoro nella pesca. Italia la ratifichi

Con la ratifica della Lituania, avvenuta il 16 novembre, è stato raggiunto il numero di ratifiche necessarie all’entrata in vigore della Convenzione ILO C 188 sul lavoro decente nella pesca. Di conseguenza, la Convenzione entrerà formalmente in vigore il 16 novembre 2017.
Ne danno notizia Fai-Flai-Uilapesca che esprimono grande soddisfazione per questa notizia e rinnovano l’appello al parlamento italiano di procedere anch’esso speditamente alla ratifica, dando seguito alla proposta di legge presentata alla Camera dei deputati lo scorso mese di gennaio (prima firmataria On. Venittelli).

 

Per l’Italia, spiegano i sindacati non cambierà molto perché il livello dei diritti previsti dalla Convenzione sono già ampiamente garantiti dai CCNL sottoscritti dai sindacati Fai-Flai-Uilapesca e dalla legislazione sociale esistente, ad eccezione del tema “sicurezza sociale”, rispetto al quale la Convenzione prevede che “tutti i pescatori dovrebbero beneficiare della sicurezza sociale a condizioni uguali a quella che si applica ad altri lavoratori” e impegna gli stati “a prendere misure per assicurare progressivamente questa sicurezza sociale”.

L’Italia, inoltre, dovrà designare l’autorità competente a svolgere i controlli sul rispetto della Convenzione.

Articoli correlati

Flai Cgil all’assemblea nazionale dei Campi della legalità di Libera

All’Assemblea nazionale dei campi di impegno e formazione sui beni confiscati alla criminalità organizzata ‘E!State Liberi!’, all’Auditorium San Domenico di Roma, Jean-René Bilongo, capo dipartimento legalità Flai Nazionale e presidente dell’Osservatorio Placido Rizzotto, interviene...

Agricoltura. Fiatti: bene PAC Italia, insieme a condizionalità sociale deve creare buona occupazione

“Una buona notizia per il settore agricolo il via libera della Commissione europea al Piano Strategico Nazionale dell'Italia sulla Politica agricola comune (Pac), con un sostegno di oltre 35 miliardi di euro, tra contributi...

MEMORIA 2 Dicembre 1968. I fatti di Avola: la polizia spara sui braccianti

Sono all’undicesimo giorno di sciopero i braccianti siracusani e l’intervento armato della polizia altro non è che il tentativo delle forze agrarie di spezzare il movimento rivendicativo, di dare una lezione a tutti i...

6 e 7 dicembre a Roma seminario finale del progetto Di.Agr.A.M.M.I. di Legalità al centro-nord

In 30 mesi di attività di contrasto al caporalato e allo sfruttamento dei lavoratori migranti in agricoltura, ha aiutato oltre 20mila persone Si terrà il 6 e 7 dicembre 2022 nel Centro Congressi Roma Eventi...

Flai Cgil, altri nove bancali di cibo al Vaticano, solidarietà concreta per chi non arriva a fine mese

L’aumento sempre più marcato delle diseguaglianze, evidenziato da tutti i centri di ricerca, rende indispensabili interventi di solidarietà concreta. Contro vecchie e nuove povertà servono risposte decise, va in questa direzione la consegna da...