Heineken: 93 esuberi e piano di esternalizzazione. Subito stato di agitazione intero gruppo  

 

Si è tenuto, nella giornata di ieri, lincontro fra le segreterie nazionali di Fai, Flai, Uila insieme al Coordinamento nazionale delle RSU e alle segreterie territoriali con il Gruppo Heineken Italia.

“Lazienda – dichiarano in una nota i sindacati – ci ha annunciato una riorganizzazione del Gruppo a livello mondo che per lItalia significa un piano di 93 esuberi e un progetto di terziarizzazione su tutti e 4 gli stabilimenti. Lannuncio di Heineken è inaccettabile, ancor più in un momento storico e straordinario come quello che stiamo vivendo, legato ad unemergenza sanitaria senza precedenti”.

“Da subito – proseguono Fai, Flai, Uila – abbiamo dichiarato la nostra contrarietà e stigmatizzato come unazienda di questo livello scelga di mettere in campo come unica soluzione per essere più competitiva e per rimanere leader del settore, gli esuberi. Le difficoltà e il raggiungimento degli obiettivi che si pone una grande multinazionale, ancora una volta ricadono sui lavoratori”.

“Il blocco dei licenziamenti voluto da Cgil Cisl e Uil, ci aiuta a dire che non si può parlare di esuberi ma che, invece, dovrà essere messa in campo ogni soluzione volta ad individuare risposte per tutte le lavoratrici e i lavoratori. Fai, Flai, Uila e il Coordinamento aprono dichiarano da subito lo stato di agitazione e avviano le assemblee in tutti le sedi, nel rispetto della normativa anti Covid. Il confronto è stato aggiornato per il prossimo 3 dicembre con l’intento di individuare soluzioni volte a tutelare i lavoratori”.

 

Articoli correlati

Flai Cgil: “Con le armi non si va da nessuna parte”

“Siamo sicuri che la Nato possa parlare di pace?”, si chiede Andrea Coinu, responsabile politiche internazionali della Flai Cgil all’indomani delle dichiarazioni del segretario...

Legno: Fillea-Flai-Nuove Ri-Generazioni, per una politica che investa nella produzione, nel riuso e nella resilienza dei materiali

Fiatti, Flai Cgil: “Più del 90% dei forestali sono dipendenti pubblici. E questo è molto importante, perché se la loro attività non produce un...

Fiatti, Flai Cgil: “Contrattazione e bilateralità pilastri dei rapporti fra le parti sociali”

“Necessaria una legge sulla rappresentanza”, spiega il segretario della Flai nel suo intervento alla presentazione del progetto ‘Social dialogue for skills - dialogo sociale...