HomeComunicatiGruppo Novelli-Nuova Panem. Comunicato unitario

Gruppo Novelli-Nuova Panem. Comunicato unitario

Fai-CISL, Flai-CGIL e Uila-UIL nazionali preso atto di quanto comunicato dal Consiglio di amministrazione di Gruppo Novelli-Nuova Panem lo scorso 10 dicembre, in merito all’incontro tenutosi al Ministero dello Sviluppo Economico con i rappresentanti del ceto bancario, esprimono forte preoccupazione per il futuro del Gruppo e dei suoi dipendenti.
Si legge, infatti, nel comunicato aziendale che la deliberazione sulle linee di credito si concluderà entro il 24 dicembre p.v. e che, di conseguenza, il pagamento della 13ma mensilità e delle altre competenze non ancora corrisposte ai lavoratori avverrà nel mese di Gennaio 2016.
Si tratta dell’ennesimo rinvio di una situazione non più sostenibile: i dipendenti del gruppo hanno fatto finora innumerevoli sacrifici per la salvaguardia dell’azienda e in cambio vedono il proprio futuro continuamente appeso a un filo, garantito a parole ma mai supportato da fatti concreti.
Fai, Flai e Uila, pur apprezzando l’interessamento diretto del Ministero, chiedono che il 24 dicembre sia davvero la data che pone fine al percorso tormentato del Gruppo, auspicando che di lì in avanti possano accantonarsi le incertezze sulla situazione finanziaria e riprendere il confronto avviato mesi fa sulle prospettive aziendali.
Nei prossimi giorni, le OO.SS. di concerto con le rappresentanze sindacali dei siti, ragioneranno su quali iniziative mettere in campo con l’obiettivo di sollecitare il ceto bancario ad accelerare le delibere per l’erogazione delle linee di credito, nonché il CdA a riconoscere ai lavoratori quanto dovuto. Allo stesso tempo ci sentiamo di rilanciare un ulteriore appello a tutti i rappresentanti istituzionali (nazionali e locali): non è possibile che a pagare i ritardi e le inefficienze, tanto del ceto bancario quanto della direzione aziendale, siano sempre e solo i lavoratori.[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=ABCDEFGH[/youtube]

Articoli correlati

Donne: Filcams Flai Flc Fp, una panchina rossa contro la violenza, un’assunzione di responsabilità

Nella giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, Filcams, Flai, Flc e Fp Cgil insieme al Municipio XII di Roma hanno pitturato di rosso una panchina della città, in Largo Bernardino da...

Flai Cgil, altre sei tonnellate di generi alimentari al Vaticano per donare a chi ha bisogno

Un aiuto vero perché ‘solidarietà’ non sia solo una parola. La Flai Cgil ha consegnato alla Pontificia Elemosineria Apostolica altri nove bancali di generi alimentari (legumi, pasta, passate di pomodoro), per un totale di...

Alla Sapienza di Roma sindacalisti della Flai e studenti dell’Udu per dare una lezione a mafia e caporalato

Al suono della campanella, studenti e studentesse lasciano le aule della Sapienza di Roma e trovano dei volantini particolari. Sono quelli che loro coetanei dell’Unione degli universitari (Udu) e sindacalisti della Flai Cgil distribuiscono...

Flai Cgil al forum agroecologia di Legambiente per una transizione ambientale, energetica nel rispetto dei diritti sociali e del lavoro

Agroenergie, filiere made in Italy sostenibili e biologico al centro per una transizione ambientale, energetica e sociale del modello agricolo. Spinta su agrivoltaico e rinnovabili, riduzione del 62% dell’uso della chimica di sintesi, Piano...

Agricoltura. Sindacato europeo approva sanzioni per violazioni condizionalità sociale Pac

Il comitato esecutivo dell’Effat, il sindacato europeo del settore agricolo, riunito oggi a Bruxelles, ha ratificato la decisione assunta la scorsa settimana a Berlino da 26 sindacati di 19 paesi europei, approvando in via...