HomeComunicatiGALBANI RINNOVO RSU, LA FLAI CGIL OTTIENE IL 53,77% DEI VOTI

GALBANI RINNOVO RSU, LA FLAI CGIL OTTIENE IL 53,77% DEI VOTI

Elezioni nei tre stabilimenti più grandi del gruppo Galbani, Corteolona, Casale Cremasco e Certosa

 “Si sono tenute in questi giorni le elezioni per il rinnovo delle RSU nei tre stabilimenti più grandi del gruppo Galbani, Corteolona, Casale Cremasco e Certosa, ubicati a Pavia e Cremona, nei quali sono occupati quasi il 70% dei lavoratori della Galbani. Sono andati al voto 808 lavoratori a riprova del valore della rappresentanza e della voglia dei lavoratori di essere protagonisti. La Flai Cgil ha ottenuto il 53,77% dei voti e ha eletto in questi tre stabilimenti ben 14 delegati contro i 12 delle altre due organizzazioni”. Ne dà notizia la Flai Cgil nazionale.

“Siamo cresciuti in rappresentanza tanto da eleggere due delegati in più rispetto alle scorse elezioni. Questo risultato premia il lavoro fatto dai delegati uscenti e, a tutti i candidati che hanno svolto una campagna elettorale bella ed appassionata, vanno i miei ringraziamenti”. Lo ha dichiarato Alberto Semeraro della FLAI Cgil Lombardia.

“Questo risultato – afferma Angelo Paolella della Flai Cgil nazionale – ci carica ancor di più di responsabilità avendo la Flai Cgil in tutto il gruppo Galbani il 50% della rappresentanza.  Vogliamo ringraziare tutti i candidati e i delegati eletti. Un risultato, in un periodo complicato per il nostro paese, che ci deve indurre a fare ancora meglio con la solita passione e determinazione”.

“I risultati dello stabilimento più grande di Parmalat a Collecchio nei giorni scorsi dove abbiamo rafforzato il nostro primato e i dati della Galbani, entrambe del gruppo Lactalis, confermano che il voto delle lavoratrici e dei lavoratori in questa tornata elettorale dà fiducia alla nostra organizzazione, rafforzando l’impegno della Flai Cgil nella conquista di più diritti e più tutele per i lavoratori del nostro settore”.

 

Articoli correlati

Tina Balì, Flai Cgil: “Mancano i fondi per la difesa del suolo, la manovra non risponde alle esigenze del paese”

Il consumo del suolo continua ad aumentare, nel 2021 la media è stata di 19 ettari persi al giorno, il valore più alto degli ultimi 10 anni, secondo i dati dell'Ispra. Tina Balì, segretaria...

Flai Cgil all’assemblea nazionale dei Campi della legalità di Libera

All’Assemblea nazionale dei campi di impegno e formazione sui beni confiscati alla criminalità organizzata ‘E!State Liberi!’, all’Auditorium San Domenico di Roma, Jean-René Bilongo, capo dipartimento legalità Flai Nazionale e presidente dell’Osservatorio Placido Rizzotto, interviene...

Agricoltura. Fiatti: bene PAC Italia, insieme a condizionalità sociale deve creare buona occupazione

“Una buona notizia per il settore agricolo il via libera della Commissione europea al Piano Strategico Nazionale dell'Italia sulla Politica agricola comune (Pac), con un sostegno di oltre 35 miliardi di euro, tra contributi...

MEMORIA 2 Dicembre 1968. I fatti di Avola: la polizia spara sui braccianti

Sono all’undicesimo giorno di sciopero i braccianti siracusani e l’intervento armato della polizia altro non è che il tentativo delle forze agrarie di spezzare il movimento rivendicativo, di dare una lezione a tutti i...

6 e 7 dicembre a Roma seminario finale del progetto Di.Agr.A.M.M.I. di Legalità al centro-nord

In 30 mesi di attività di contrasto al caporalato e allo sfruttamento dei lavoratori migranti in agricoltura, ha aiutato oltre 20mila persone Si terrà il 6 e 7 dicembre 2022 nel Centro Congressi Roma Eventi...