Froneri Parma. Macchiesi, nessun passo avanti ad incontro odierno, il 26 si va al Mise

“Oggi si è tenuto il secondo incontro previsto dalla procedura di licenziamento collettivo di Froneri – azienda partecipata Nestlè e Eskigel – dello Stabilimento di Parma, che prevede il licenziamento di 120 dipendenti di cui 112 a Parma e 8 presso gli uffici di Milano. L’incontro ha dato esito negativo per l’atteggiamento di chiusura dell’azienda a qualsiasi proposta delle Organizzazioni Sindacali e delle RSU di modifica del piano industriale di Gruppo e di un piano sociale che prevede il ricorso agli ammortizzatori sociali e di ricollocazione del Personale”. Lo ha dichiarato Mauro Macchiesi, Segretario nazionale Flai Cgil, al termine dell’incontro odierno con Froneri, Gruppo che in Italia conta due stabilimenti a Parma e Ferentino (Fr), dove si fanno prodotti a marchio Antica Gelateria del Corso e Motta, ed un terzo a Terni, per Eskigel, dove si lavorano prodotti a marchio della grande distribuzione.
“Un atteggiamento questo di Froneri – ha proseguito Macchiesi – al di fuori delle tradizioni degli accordi sindacali del settore ed in linea con le peggiori logiche padronali”.
“Il 26 ottobre – ha concluso Macchiesi – si terrà un incontro al Ministero dello Sviluppo Economico, in quella sede chiediamo al Ministero un intervento per far recedere l’azienda da questo atteggiamento e ci auguriamo che anche le associazioni imprenditoriali del settore riflettano su comportamenti ed atteggiamenti che introducono nel settore elementi di concorrenza sleale in una corsa al ribasso delle condizioni di lavoro che poco hanno a che vedere con le produzioni di qualità del settore del food nel nostro Paese”.

Articoli correlati

CCNL Cooperazione alimentare: sottoscritto accordo di rinnovo, aumento salariale di 280 euro

Dopo una lunga e intensa trattativa Fai, Flai e Uila hanno sottoscritto, nella tarda serata di ieri, l’ipotesi di accordo di rinnovo del Ccnl...

A Brindisi un’assemblea sul superamento dei ghetti. Flai: Prosegue il dialogo col Prefetto

Jean-René Bilongo, Flai nazionale: "La presidente del Consiglio Meloni provveda alla nomina del Commissario straordinario per chiudere il capitolo degli insediamenti informali" «Dal brindisino, parte...

Da nord a sud la protesta dei forestali, Flai Cgil: “Troppa precarietà, mancanza di turn over, salari bassi. Un settore strategico sulla carta ma...

“Domani la Campania, la prossima settimana la Puglia, a fine mese la Toscana, la protesta delle lavoratrici e dei lavoratori idraulico forestali attraversa la...