Formazione. Dichiarazione Galli su convegno competenze e competitività

“5.400 lavoratori formati nelle nuove tecnologie è un bel risultato ed una buonissima notizia, perché da domani questi lavoratori saranno più sicuri del loro lavoro”. Così ha commentato Ivana Galli, Segretaria Generale Flai Cgil, a margine del convegno “Competenze e Competitività” organizzato da Fai, Flai, Uila e Federalimentare per illustrare i risultati dei 20 piani formativi 2017/18 finanziati da Fondimpresa.
“L’innovazione tecnologica nel settore dell’industria alimentare – ha proseguito Galli – è il fondamentale strumento per coniugare la tradizione culinaria italiana con una sempre maggiore qualità, sicurezza alimentare e versatilità del prodotto soprattutto sui mercati esteri. In questo processo i lavoratori, che hanno superato il percorso formativo, sono straordinariamente importanti perché diventano partecipi, con autonomia e consapevolezza, dell’organizzazione produttiva. Sono sicura – ha concluso Ivana Galli – che la contrattazione aziendale saprà cogliere queste novità ed apprezzarle anche in termini salariali”.

Articoli correlati

Flai, Metes, regioni Calabria e Sicilia insieme per salvare le feluche. “Dovrebbero diventare patrimonio dell’Unesco”

Protocollo d’intesa per valorizzare questa tipologia di pesca unica al mondo, le sue antiche origini che arrivano ai giorni nostri, il valore sociale e...

Rinnovo Ccnl Ortofrutta e agrumarie, Guaraldi: «Un risultato importante per tutelare i lavoratori e combattere la precarietà»

«L’accordo per il rinnovo del contratto collettivo nazionale Ortofrutta e agrumarie, che abbiamo siglato nella tarda serata di ieri a Cesena, rappresenta per noi...

Rinnovato il Ccnl Ortofrutticoli e agrumari. Soddisfazione dei sindacati

È stato sottoscritto ieri sera, nella sede di Confcommercio Cesena, da Flai Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil e Fruitimprese, l’accordo di rinnovo del Ccnl...