HomeComunicatiForestali, sospeso lo stato di agitazione: “Rinnovo Ccnl all’ultimo miglio”

Forestali, sospeso lo stato di agitazione: “Rinnovo Ccnl all’ultimo miglio”

“Dopo aver ricevuto conferma, da parte dell’UNCEM, unione nazionale comuni, comunità ed enti montani, della condivisione anche delle parti datoriali pubbliche di tutti gli articolati del contratto dei forestali discussi con noi finora, e dopo la proposta di tre nuove date con l’esplicito impegno a concludere il rinnovo contrattuale al più presto, abbiamo scelto di sospendere momentaneamente le mobilitazioni dei lavoratori idraulico forestali previste davanti la sede della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome”.
Lo affermano in una nota i segretari generali di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil, Onofrio Rota, Giovanni Mininni e Stefano Mantegazza, annunciando la sospensione dei presìdi previsti per oggi, per il 16 e per il 30 aprile da parte dei lavoratori forestali, privati del contratto nazionale dal 2012.
“Ringraziamo il referente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Assessore Toni Scilla, e l’Assessore in Puglia Donato Pentassuglia, per il lavoro di interlocuzione che stanno svolgendo per garantire non solo la ripresa della trattativa ma anche la chiusura del rinnovo contrattuale, giunto all’ultimo miglio. Siamo fiduciosi che l’impegno di tutte le parti coinvolte sia leale e concreto, e che possa portare i 65 mila lavoratori del settore ad ottenere, entro fine maggio, un accordo definitivo sul nuovo contratto collettivo nazionale”.

Articoli correlati

Tina Balì, Flai Cgil: “Mancano i fondi per la difesa del suolo, la manovra non risponde alle esigenze del paese”

Il consumo del suolo continua ad aumentare, nel 2021 la media è stata di 19 ettari persi al giorno, il valore più alto degli ultimi 10 anni, secondo i dati dell'Ispra. Tina Balì, segretaria...

Flai Cgil all’assemblea nazionale dei Campi della legalità di Libera

All’Assemblea nazionale dei campi di impegno e formazione sui beni confiscati alla criminalità organizzata ‘E!State Liberi!’, all’Auditorium San Domenico di Roma, Jean-René Bilongo, capo dipartimento legalità Flai Nazionale e presidente dell’Osservatorio Placido Rizzotto, interviene...

Agricoltura. Fiatti: bene PAC Italia, insieme a condizionalità sociale deve creare buona occupazione

“Una buona notizia per il settore agricolo il via libera della Commissione europea al Piano Strategico Nazionale dell'Italia sulla Politica agricola comune (Pac), con un sostegno di oltre 35 miliardi di euro, tra contributi...

MEMORIA 2 Dicembre 1968. I fatti di Avola: la polizia spara sui braccianti

Sono all’undicesimo giorno di sciopero i braccianti siracusani e l’intervento armato della polizia altro non è che il tentativo delle forze agrarie di spezzare il movimento rivendicativo, di dare una lezione a tutti i...

6 e 7 dicembre a Roma seminario finale del progetto Di.Agr.A.M.M.I. di Legalità al centro-nord

In 30 mesi di attività di contrasto al caporalato e allo sfruttamento dei lavoratori migranti in agricoltura, ha aiutato oltre 20mila persone Si terrà il 6 e 7 dicembre 2022 nel Centro Congressi Roma Eventi...