HomeComunicatiFiliera Avicola Molisana. Prospettive e rassicurazioni su ammortizzatori sociali e rilancio del...

Filiera Avicola Molisana. Prospettive e rassicurazioni su ammortizzatori sociali e rilancio del settore

“L’incontro tenutosi ieri, presso il Ministero dello Sviluppo Economico sulla vertenza Gam tra la Regione Molise, rappresentata dal presidente Frattura, GAM, Gruppo Sagem (cooperativa agricola affittuaria impegnata nell’acquisto), Fedagri-Confcooperative e le rappresentanze sindacali nazionali, regionali e le RSU, fa ben sperare rispetto al futuro del settore e alla conferma degli ammortizzatori sociali in favore dei lavoratori coinvolti”. Lo dichiarano in una nota unitaria Fai, Flai e Uila.

 

“Nell’ambito del rilancio degli impianti, già garantito dall’affitto degli stessi, e nella speranza che si concluda positivamente la procedura per la vendita di prossima scadenza, è strategica la garanzia, da parte dei rappresentanti del Ministero dello Sviluppo Economico, della proroga annuale degli ammortizzatori sociali, fondamentali per la continuità di reddito per i lavoratori fino alla definitiva riapertura delle lavorazioni”.

 

“Fai, Flai, Uila seguiranno da vicino e con attenzione l’evoluzione della vicenda e, ritenendo le condizioni attuali particolarmente favorevoli, si impegnano a rendersi da subito disponibili con la Sagem per un confronto su come rilanciare il settore avicolo molisano, rendendolo il più possibile competitivo ed efficiente offrendo prospettive e garanzia occupazionale. Allo stesso modo sarà portato avanti il lavoro con la Regione Molise, che dopo l’importante ruolo svolto in questi anni, sarà necessario per la definizione degli ammortizzatori sociali per il rilancio della filiera avicola molisana”.

 

“Infine riteniamo importantissima la presenza al tavolo sia dell’azienda che dei rappresentanti della Fedagri-Confcooperative, a garanzia della serietà del progetto presentato e della disponibilità di avviare un protocollo di relazioni sindacali indispensabile per la delicatezza della situazione per questo il tavolo presso al MISE rimane aperto per accompagnare positivamente tale percorso”.

Articoli correlati

Flai Cgil all’assemblea nazionale dei Campi della legalità di Libera

All’Assemblea nazionale dei campi di impegno e formazione sui beni confiscati alla criminalità organizzata ‘E!State Liberi!’, all’Auditorium San Domenico di Roma, Jean-René Bilongo, capo dipartimento legalità Flai Nazionale e presidente dell’Osservatorio Placido Rizzotto, interviene...

Agricoltura. Fiatti: bene PAC Italia, insieme a condizionalità sociale deve creare buona occupazione

“Una buona notizia per il settore agricolo il via libera della Commissione europea al Piano Strategico Nazionale dell'Italia sulla Politica agricola comune (Pac), con un sostegno di oltre 35 miliardi di euro, tra contributi...

MEMORIA 2 Dicembre 1968. I fatti di Avola: la polizia spara sui braccianti

Sono all’undicesimo giorno di sciopero i braccianti siracusani e l’intervento armato della polizia altro non è che il tentativo delle forze agrarie di spezzare il movimento rivendicativo, di dare una lezione a tutti i...

6 e 7 dicembre a Roma seminario finale del progetto Di.Agr.A.M.M.I. di Legalità al centro-nord

In 30 mesi di attività di contrasto al caporalato e allo sfruttamento dei lavoratori migranti in agricoltura, ha aiutato oltre 20mila persone Si terrà il 6 e 7 dicembre 2022 nel Centro Congressi Roma Eventi...

Flai Cgil, altri nove bancali di cibo al Vaticano, solidarietà concreta per chi non arriva a fine mese

L’aumento sempre più marcato delle diseguaglianze, evidenziato da tutti i centri di ricerca, rende indispensabili interventi di solidarietà concreta. Contro vecchie e nuove povertà servono risposte decise, va in questa direzione la consegna da...