Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil, aperte trattative per il rinnovo Ccnl Confapi-Unionalimentari 

Si sono aperte oggi, presso la sede di Confapi, a Roma, le trattative tra Fai, Flai, Uila e Unionalimentari-Confapi per il rinnovo del contratto nazionale della piccola e media industria alimentare 2024-2028 che interessa 30 mila lavoratrici e lavoratori.

Le parti hanno esposto le reciproche posizioni in un clima di sereno confronto, auspicando un rapido e costruttivo negoziato che porti al rinnovo prima della naturale scadenza del contratto. A tal proposito è stata fissata la data del 23 luglio per una prossima riunione plenaria.

Articoli correlati

Lavoro, siglato accordo di rinnovo Ccnl artigianato area alimentazione e panificazione

E’ stato sottoscritto oggi a Roma, nella sede di Confartigianato, da Fai Cisl, Flai Cgil, Uila Uil, Confartigianato, CNA, Casartigiani e Claai, l’accordo di rinnovo del Ccnl artigianato area...

Flai Cgil: “Il Commissario per superare i ghetti c’è, adesso si usino i fondi del Pnrr per cancellare questa vergogna”

Jean René Bilongo, presidente Osservatorio Placido Rizzotto: “Al Prefetto Falco chiediamo un incontro urgente, nell’interesse delle decine di migliaia di donne e uomini costretti...

Senza chiarezza sulla Palestina inevitabile deriva a destra

L’intervento di Andrea Coinu, responsabile politiche internazionali Flai Cgil all’esecutivo della Federazione europea dei sindacati del settore alimentazione, agricoltura e turismo (Effat) Il mondo sindacale...