Estate in campo. Il Quaderno Geografia del caporalato presentato a Mesagne

 
Per l’edizione 2022, Arci Brindisi ha proposto il campo della legalità “Ti racconto l’antimafia” a Mesagne (Br). Oggi il contributo dell’Osservatorio P. Rizzotto – Flai Cgil nazionale con Matteo Bellegoni, che ha presentato alle ragazze e ai ragazzi del campo “Geografia del caporalato”, il Primo Quaderno dell’Osservatorio. I temi del caporalato e dello sfruttamento in agricoltura si intrecciano con le questioni della criminalità e delle mafie, che prepotentemente entrano nella filiera agroalimentare. Agromafie significa lavoro irregolare, prodotti contraffatti, truffe, controllo sui mercati ortofrutticoli, un volume di affari importante legato a una serie di pratiche illegali che “fruttano” molto. Nel Quaderno, le mappe dello sfruttamento indicano anche la mappa di una illegalità organizzata e diffusa, che può essere contrasta a partire da un lavoro giusto, dignitoso, pagato secondo contratto. All’incontro hanno partecipato anche le compagne e i compagni della Flai Cgil di Brindisi, impegnati quotidianamente nella lotta alla illegalità.

Articoli correlati

Fai, Flai e Uila Pesca incontrano il ministro Lollobrigida

Fai, Flai e Uila Pesca, insieme alle associazioni di categoria, hanno incontrato oggi presso il Masaf, il ministro Francesco Lollobrigida. Al centro dell’incontro le...

Ccnl industria alimentare, nuovo confronto a fine febbraio

Si è svolta a Roma la riunione plenaria, durata tre giorni, per il rinnovo del Ccnl dell’industria alimentare, scaduto a novembre 2023, che riguarda oltre 400mila...

Copro B/ Italia Zuccheri Commerciale : siglato integrativo di gruppo

Dopo circa un anno di trattative ieri, a Bologna presso la sede di Confcooperative, è stato sottoscritto dalle segreterie nazionali di Fai, Flai e...