Elezione Rsu Citterio

Nell’elezione per il rinnovo delle RSU di Citterio ha partecipato al voto 80,75% delle Lavoratrici e dei Lavoratori aventi diritto ( 260 su 322 ) la lista della Flai Cgil ha ottenuto il 50,60 %, conquistando 5 RSU su 9 confermando e migliorando il risultato di tre anni fa, la Fai Cisl ha ottenuto il 43,48% e 4 RSU la Uila Uil il 5,93% e 0 RSU eletti.

La Flai Cgil in Citterio si riconferma prima organizzazione sindacale confermando il dato della precedente elezione, una riconferma non scontata che evidenzia che il lavoro fatto in questi tre anni dai Delegati è stato riconosciuto e apprezzato dalle Lavoratrici e dai Lavoratori e testimonia che quando ci si mette la faccia lavorando con trasparenza e lealtà verso chi rappresentiamo i risultati sono positivi.

La partecipazione al voto delle Lavoratrici e dei Lavoratori della Citterio rappresenta un dato importante per la democrazia nei luoghi di lavoro, per i Lavoratori e per il Paese, confermando quanto sia importante e riconosciuto il ruolo del sindacato all’interno dei luoghi di lavoro.

L’importante partecipazione al voto da parte delle Lavoratrici e dei Lavoratori ci consegna un dato ancora più significativo, chi pensa che si possa fare a meno del sindacato sta sbagliando completamente la sua analisi e chi pensa che le Lavoratrici e i Lavoratori possano fare a meno del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro dovrà rivedere le proprie idee.

La Flai Cgil con i suoi Delegati eletti ringrazia tutte le Lavoratrici e tutti i Lavoratori per la partecipazione al voto e ringrazia tutti coloro che hanno riposto fiducia alla Flai Cgil

Articoli correlati

Agricoltura, alla vigilia del voto europeo si ‘semplifica’ la Pac con i datoriali senza consultare i sindacati

Coinu, Flai Cgil: “Gravissime le responsabilità del Commissario Wojciechowski rispetto al tentativo di affossamento del Green Deal” In queste ore Janusz Wojciechowski, Commissario Europeo all’Agricoltura,...

“Radici del passato, sguardi al futuro”, lunedì 8 aprile a Roma l’iniziativa per i vent’anni di Metes

Dal significato odierno della formazione sindacale a quello dell’insegnamento dell’italiano ai lavoratori migranti. Dal valore della ricerca per uno sviluppo sostenibile a quello dello...

Caporalato nelle vigne delle Langhe, Flai Cgil: “Da nord a sud, vitivinicolo sempre più spesso protagonista di cronache di sfruttamento. Situazione intollerabile, intervenire subito”

Guaraldi: “Inaccettabile che prodotti fiore all’occhiello delle produzioni agroalimentari del nostro paese siano macchiati del sangue dei lavoratori e delle lavoratrici” “Il caporalato e lo...