Secondo quanto annunciato in queste ore dal Ministro Patuanelli, il Decreto Sostegni bis conterrà il bonus anche per le lavoratrici e i lavoratori agricoli. In attesa di conoscere il testo definitivo e di fare le nostre valutazioni, accogliamo positivamente questa notizia e diamo atto al Ministro di essersi impegnato. È di certo il risultato della mobilitazione e dell’impegno unitario e della lotta che lavoratrici e lavoratori hanno portato avanti in questi due mesi in tutto il Paese”. Lo dichiara in una nota la Flai Cgil.

“Il bonus sarebbe una risposta a sostegno del reddito per il lavoro agricolo che, lo ricordiamo, è stato considerato essenziale nei primi mesi di emergenza sanitaria e poi dimenticato dai provvedimenti del governo, in particolare per coloro che lavorano per gli agriturismi, per il florovivaismo e per i lavoratori “fragili” che hanno subito un calo di giornate. Il primo passo era già stato compiuto con la compatibilità del REM con i bonus di marzo e aprile dello scorso anno e ci auguriamo di poter leggere quanto prima il testo del decreto per poter formulare pienamente un nostro giudizio.

Il confronto dovrà proseguire anche con il Ministro Orlando per una riforma strutturale degli ammortizzatori sociali, a partire dalla pesca, dai lavoratori delle cooperative in Legge 240 e delle problematiche connesse a tutte le calamità”.