HomeComunicatiCooperazione alimentare. Fai, Flai e Uila presentano piattaforma rinnovo CCNL

Cooperazione alimentare. Fai, Flai e Uila presentano piattaforma rinnovo CCNL

Si è aperta, presso il Palazzo della Cooperazione, a Roma, la trattativa per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale delle cooperative di trasformazione alimentare, in scadenza il 30 Novembre prossimo e che interessa circa 50 mila lavoratori.

Illustrando la piattaforma unitaria alle parti datoriali, i Segretari nazionali di Fai, Flai e Uila, Roberto Benaglia, Tina Balì e Pietro Pellegrini, hanno sottolineato come ritengano “il rinnovo del Ccnl una importante occasione per contribuire allo sviluppo economico e sociale del Paese, individuando soluzioni contrattuali in grado di realizzare una reale inclusione delle lavoratrici e dei lavoratori, migliori ed innovative tutele, anche valorizzando le specificità del settore della cooperazione”.

I sindacati hanno ricordato le buone performance del settore alimentare nel quadriennio di vigenza dello scorso Ccnl dal punto di vista della produttività, dell’export e del fatturato. Ed è proprio sulla base di questi risultati, ottenuti anche grazie all’impegno delle lavoratrici e dei lavoratori del settore, che Fai, Flai e Uila hanno ribadito la propria richiesta di 205 euro di aumento salariale. Infatti, hanno evidenziato i Segretari Nazionali “il Paese ha bisogno di una politica salariale espansiva che, redistribuendo la ricchezza prodotta, sappia aumentare la capacità di spesa delle persone e far ripartire i consumi interni”.

Durante la presentazione, grande attenzione è stata dedicata agli aspetti normativi della piattaforma dalla comunità di sito, alla regolamentazione degli appalti, dalla formazione a industria 4.0, al welfare e ai temi relativi a salute e sicurezza.

Per proseguire il confronto sono già state fissate due date (4 e 16 dicembre), segno della volontà delle Parti di rinnovare in tempi rapidi il Ccnl.

 

Articoli correlati

Pernigotti. Incontro congiunto al Ministero del lavoro

  Si è svolto questa mattina, in video conferenza, l’esame congiunto, presso il ministero del Lavoro, sulla vertenza Pernigotti al quale hanno partecipato, alla presenza anche del Mise, i rappresentanti nazionali e territoriali di Fai,...

Pesca. Ennesimo incidente mortale conferma la pericolosità del settore. Urgente applicare al comparto norme di sicurezza previste da Testo Unico 81

"La pesca rimane una delle professioni più pericolose al mondo e l'incidente di lunedì scorso, dove un pescatore ha perso la vita nel rovesciamento della vongolara su cui era imbarcato, conferma questo triste primato...

Vertenza BuCastelli – Alival. Fai, Flai, Uila: sciopero riuscito, dai lavoratori un segnale forte

“Sciopero riuscito oggi nei vari siti del gruppo BuCastelli – Alival a fronte della annunciata chiusura degli stabilimenti di Ponte Buggianese, Reggio Calabria e degli esuberi a Santa Rita. Forte il segnale arrivato dai...

Nel Gran Ghetto di Foggia tragedia annunciata, necessario agire su alloggi e trasporti

“Ancora, l’ennesima una tragedia annunciata, ancora una morte che poteva essere evitata se fossero messe in atto misure di accoglienza adeguate e se i lavoratori stranieri fossero in condizione di ricevere paghe adeguate”. Così...

Accordo integrativo Bat. Fai, Flai e Uila: “Misure innovative per sostenere le famiglie e contrastare l’inflazione”

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil commentano con soddisfazione il nuovo accordo integrativo, per il quadriennio 2022-2025, sottoscritto con Bat, British American Tobacco Italia “che prevede misure di contrasto all’inflazione, in sostegno alle famiglie che...