HomeComunicatiContratti. Fai, Flai, Uila, siglato rinnovo Cooperazione agricola

Contratti. Fai, Flai, Uila, siglato rinnovo Cooperazione agricola

È stata siglata questa notte, in modalità telematica, l’ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL per i lavoratori dipendenti delle cooperative e consorzi agricoli, vigente dal 1gennaio 2020 al 31 dicembre 2023.

“Questa firma – dichiarano in una nota Fai, Flai e Uila – arriva dopo una lunga trattativa che si è svolta in un contesto economico e sociale molto complesso, nel quale i vari settori produttivi presenti in questo contratto hanno avuto performance economiche molto diverse tra loro. Questo fattore ha notevolmente complicato la trattativa e il risultato ottenuto è il punto di equilibrio tra i vari comparti”.

“L’aumento salariale, pari a 66 euro a regime, è ben superiore all’Ipca prevista. Tra i punti qualificanti, la certezza dell’integrazione all’indennità di maternità obbligatoria per le lavoratrici a tempo determinato; il riconoscimento delle maggiorazioni retributive in caso di utilizzo della banca ore; 8 ore di permessi annui retribuiti per l’assistenza dei genitori anziani; aumento delle ore di agibilità degli RLS e delle ore di formazione; disciplina dell’istituto delle ferie solidali. Inoltre, si è ottenuto un importante articolo a difesa della dignità delle persone e per il contrasto alle moleste sessuali e al mobbing, nonché l’estensione delle tutele per le donne vittime di violenza di genere”.

“Con la firma di questo contratto – concludono Fai, Flai e Uila – si ribadisce l’importanza della contrattazione nella tutela delle lavoratrici e dei lavoratori. Inoltre, alla luce delle specificità e disomogeneità dei settori a cui si applica questo contratto, è necessario avviare sin da subito un forte impegno per i rinnovi dei contratti di secondo livello, in modo da poter redistribuire ulteriormente la ricchezza prodotta a livello territoriale e aziendale, così come previsto dagli attuali assetti contrattuali”

 

Articoli correlati

Flai Cgil all’assemblea nazionale dei Campi della legalità di Libera

All’Assemblea nazionale dei campi di impegno e formazione sui beni confiscati alla criminalità organizzata ‘E!State Liberi!’, all’Auditorium San Domenico di Roma, Jean-René Bilongo, capo dipartimento legalità Flai Nazionale e presidente dell’Osservatorio Placido Rizzotto, interviene...

Agricoltura. Fiatti: bene PAC Italia, insieme a condizionalità sociale deve creare buona occupazione

“Una buona notizia per il settore agricolo il via libera della Commissione europea al Piano Strategico Nazionale dell'Italia sulla Politica agricola comune (Pac), con un sostegno di oltre 35 miliardi di euro, tra contributi...

MEMORIA 2 Dicembre 1968. I fatti di Avola: la polizia spara sui braccianti

Sono all’undicesimo giorno di sciopero i braccianti siracusani e l’intervento armato della polizia altro non è che il tentativo delle forze agrarie di spezzare il movimento rivendicativo, di dare una lezione a tutti i...

6 e 7 dicembre a Roma seminario finale del progetto Di.Agr.A.M.M.I. di Legalità al centro-nord

In 30 mesi di attività di contrasto al caporalato e allo sfruttamento dei lavoratori migranti in agricoltura, ha aiutato oltre 20mila persone Si terrà il 6 e 7 dicembre 2022 nel Centro Congressi Roma Eventi...

Flai Cgil, altri nove bancali di cibo al Vaticano, solidarietà concreta per chi non arriva a fine mese

L’aumento sempre più marcato delle diseguaglianze, evidenziato da tutti i centri di ricerca, rende indispensabili interventi di solidarietà concreta. Contro vecchie e nuove povertà servono risposte decise, va in questa direzione la consegna da...