Consorzi di bonifica. Flai Cgil, rinnovare Ccnl e sanare situazioni di crisi

Il Coordinamento Nazionale Flai Cgil dei Consorzi di bonifica ha espresso cordoglio per le vittime Bruxelles
“Il Coordinamento Nazionale Flai Cgil dei Consorzi di bonifica, riunitosi oggi a Roma, ha evidenziato la necessità di arrivare al più presto al rinnovo del CCNL, dopo oltre 12 di trattativa. Il Ccnl è strumento fondamentale di tutela per le lavoratrici e i lavoratori e per ridare centralità al sistema delle bonifiche. Il Coordinamento ribadisce il ruolo fondamentale del contratto nazionale di lavoro per salvaguardare il salario dei lavoratori e garantire diritti e norme comuni a tutti i lavoratori”. Lo dichiara una nota della Flai Cgil Nazionale.
“Il coordinamento sottolinea che non è più accettabile un’Italia a due velocità, dove da un lato ci sono i consorzi che, in maniera autosufficiente, adempiono alle loro attività e dall’altro, consorzi che non retribuiscono i lavoratori, che tuttavia continuano a svolgere le attività, ed altri ancora dove il commissariamento dura da troppi anni. E’ necessario rinnovare il contratto nazionale di lavoro e sanare una situazione ormai ingestibile nelle diverse realtà consortili per ridare centralità al ruolo dei consorzi di bonifica, indispensabili per la tutela e il presidio del territorio”.
Infine, il Coordinamento Nazionale Flai Cgil dei Consorzi di bonifica, riunitosi mentre si susseguivano le drammatiche notizie da Bruxelles, ha rivolto un pensiero alle vittime della follia terroristica, esprimendo cordoglio e necessità di pace.

 

Articoli correlati

Alessandra Stefani nuovo presidente del Cluster Nazionale Italia Foresta Legno

Una nomina fortemente voluta ed apprezzata da tutti i soci vista l'esperienza e la capacità di dialogo che Alessandra Stefani ha saputo dimostrare nel...

Lavoro e rischio calore, diritti e cassa integrazione

L’esposizione al calore può comportare malori anche gravi e aumento del rischio infortunistico. Nel periodo estivo dove si registrano temperature eccezionalmente elevate i rischi...

Cgil e Osservatorio Placido Rizzotto alla Cia Savona: «Negare il caporalato è grave, serve una battaglia comune»

«L’intervento della Cia di Savona riportato oggi dai media locali, secondo cui ad Albenga il caporalato non esisterebbe, non ci sorprende, ma ci preoccupa...