HomeComunicatiConsorzi di bonifica. Domani presidio FAI, FLAI, FILBI

Consorzi di bonifica. Domani presidio FAI, FLAI, FILBI

Necessario rinnovo di un contratto scaduto da 18 mesi.

“Domani 28 luglio dalle ore 11.00 si terrà il presidio dei lavoratori dei Consorzi di bonifica, sotto le sede dello Snebi a Roma, in concomitanza con lo sciopero nazionale per il rinnovo del Contratto Nazionale di Lavoro scaduto da oltre 18 mesi, delegazioni di lavoratori arriveranno da tutta Italia”. Lo comunicano in una nota unitaria Fai Cisl, Flai Cgil e Filbi Uil.

“Lo sciopero – dichiarano i sindacati di categoria – arriva dopo una mobilitazione estremamente partecipata, iniziata lo scorso 28 giugno con la prima tornata di scioperi territoriali, a fronte della rottura delle trattative per il rinnovo del CCNL. La grande adesione agli scioperi ha dimostrato la chiara volontà dei lavoratori di rinnovare il CCNL quale strumento di tutela ed elemento unificante delle diversità territoriali. Vogliamo rinnovare il CCNL per dare dignità ai lavoratori che quotidianamente curano, e presidiano il territorio permettendo all’agricoltura italiana, con la fornitura irrigua, di mantenere alto il livello qualitativo dei prodotti italiani. Abbiamo bisogno di risposte adeguate per un rinnovo dignitoso del CCNL che sappia valorizzare l’impegno e le competenze dei dipendenti degli enti di bonifica”.

“Chiediamo – concludono Fai Cisl, Flai Cgil e Filbi Uil – che si ritorni al tavolo e lo Snebi ci riconvochi per concludere una vertenza da troppo tempo aperta, rinnovando un contratto che possa dare dignità e il giusto riconoscimento ai lavoratori del settore”.

Articoli correlati

Pernigotti. Incontro congiunto al Ministero del lavoro

  Si è svolto questa mattina, in video conferenza, l’esame congiunto, presso il ministero del Lavoro, sulla vertenza Pernigotti al quale hanno partecipato, alla presenza anche del Mise, i rappresentanti nazionali e territoriali di Fai,...

Pesca. Ennesimo incidente mortale conferma la pericolosità del settore. Urgente applicare al comparto norme di sicurezza previste da Testo Unico 81

"La pesca rimane una delle professioni più pericolose al mondo e l'incidente di lunedì scorso, dove un pescatore ha perso la vita nel rovesciamento della vongolara su cui era imbarcato, conferma questo triste primato...

Vertenza BuCastelli – Alival. Fai, Flai, Uila: sciopero riuscito, dai lavoratori un segnale forte

“Sciopero riuscito oggi nei vari siti del gruppo BuCastelli – Alival a fronte della annunciata chiusura degli stabilimenti di Ponte Buggianese, Reggio Calabria e degli esuberi a Santa Rita. Forte il segnale arrivato dai...

Nel Gran Ghetto di Foggia tragedia annunciata, necessario agire su alloggi e trasporti

“Ancora, l’ennesima una tragedia annunciata, ancora una morte che poteva essere evitata se fossero messe in atto misure di accoglienza adeguate e se i lavoratori stranieri fossero in condizione di ricevere paghe adeguate”. Così...

Accordo integrativo Bat. Fai, Flai e Uila: “Misure innovative per sostenere le famiglie e contrastare l’inflazione”

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil commentano con soddisfazione il nuovo accordo integrativo, per il quadriennio 2022-2025, sottoscritto con Bat, British American Tobacco Italia “che prevede misure di contrasto all’inflazione, in sostegno alle famiglie che...