Consorzi di Bonifica Calabria. Intervento di Fai, Flai e Filbi

“Solidarietà ai lavoratori del Consorzio di Bonifica dei Bacini Jonici del Cosentino di Trebisacce che oggi stanno manifestando per chiedere il pagamento delle mensilità loro dovute. Si tratta di lavoratori che garantiscono un servizio pubblico ma che ancora non ricevono risposte concrete”. Lo dichiarano in una nota congiunta le Segreterie nazionali di Fai, Flai, Filbi. 

“È una vertenza che dura veramente da troppo tempo, crediamo che sia giunto il momento di arrivare a una soluzione, per questi lavoratori così come per quelli di altri Consorzi calabresi che vivono la stessa condizione di difficoltà”.


“Il prossimo 2 dicembre – fanno sapere i sindacati di categoria – terremo a Lamezia Terme una iniziativa pubblica per affrontare le criticità dei Consorzi di Bonifica della Calabria. È necessario – secondo Fai, Flai, Filbi – che la Regione intervenga rapidamente e coinvolgendo le parti sociali per mettere in condizione i Consorzi di garantire servizi sempre più efficienti, dando prospettive, innanzitutto di reddito e occupazionali, ai lavoratori”.  

Articoli correlati

Agricoltura, alla vigilia del voto europeo si ‘semplifica’ la Pac con i datoriali senza consultare i sindacati

Coinu, Flai Cgil: “Gravissime le responsabilità del Commissario Wojciechowski rispetto al tentativo di affossamento del Green Deal” In queste ore Janusz Wojciechowski, Commissario Europeo all’Agricoltura,...

“Radici del passato, sguardi al futuro”, lunedì 8 aprile a Roma l’iniziativa per i vent’anni di Metes

Dal significato odierno della formazione sindacale a quello dell’insegnamento dell’italiano ai lavoratori migranti. Dal valore della ricerca per uno sviluppo sostenibile a quello dello...

Caporalato nelle vigne delle Langhe, Flai Cgil: “Da nord a sud, vitivinicolo sempre più spesso protagonista di cronache di sfruttamento. Situazione intollerabile, intervenire subito”

Guaraldi: “Inaccettabile che prodotti fiore all’occhiello delle produzioni agroalimentari del nostro paese siano macchiati del sangue dei lavoratori e delle lavoratrici” “Il caporalato e lo...