Soddisfazione da parte della Flai Cgil

“Nella notte è stato siglato l’accordo integrativo del gruppo Conserve Italia”. Lo comunica in una nota la Flai Cgil nazionale.

“L’accordo prevede, innanzitutto, la verifica sulle condizioni di legalità dell’intera filiera attraverso la Rete del lavoro agricolo di qualità. Racchiude ed esalta la contrattazione di oltre un decennio fatta in Conserve Italia, rafforzando il ruolo delle  rappresentanze sindacali e dando alle Rsu tutti gli strumenti per il governo delle relazioni sindacali con l’attivazione di momenti di confronto in ogni realtà produttiva allo scopo di migliorare l’organizzazione del lavoro e la crescita professionale”. Lo dichiara Marco Bermani, Segretario nazionale Flai Cgil.

“Nell’accordo vengono superate le criticità presenti nella contrattazione precedente in cui i lavoratori avevano contribuito al risanamento del gruppo. Giudichiamo importante il risultato di un incremento economico del premio pari a 200 euro al termine del quadriennio. Inoltre, è stato concordato di costituire una commissione per dare ai lavoratori l’opportunità di trasformare in welfare sociale una parte del premio (30%). Ora l’accordo – conclude Bermani – come stabilito verrà presentato a tutti i lavoratori del gruppo per la sua approvazione”.