COMUNICATO STAMPA – Flai Cgil su Agecontrol

La FLAI CGIL è venuta a conoscenza della decisione unilaterale della dirigenza di Agecontrol spa, in un momento di vacatio della massima autorità, di elargire aumenti e promozioni, ignorando un anno intero di trattative fatte dalle rappresentanze sindacali con l’Ing. Martinelli, atte a superare i numerosi sotto inquadramenti presenti nell’Agecontrol s.p.a.

Non è possibile rimanere impassibili a questo ritorno al passato della gestione del personale, che sceglie di ignorare le rappresentanze dei lavoratori, acuendo, in questo modo, la sofferenza già manifestata da moltissimi dipendenti che hanno visto ignorare per l’ennesima volta le loro legittime aspettative.

Questo comportamento può solo produrre l’inevitabile inasprimento dei rapporti che sfoceranno in un aumento delle vertenze, nel peggioramento del clima aziendale e della qualità dell’attività dell’Agenzia tutta dopo che, grazie all’impegno dell’Ing Martinelli, si era registrato un significativo miglioramento delle relazioni.

Per queste ragioni la Flai Cgil ha chiesto alla Direzione di Agecontrol di sospendere i provvedimenti fatti e di convocare urgentemente tutte le sigle sindacali per ripristinare corrette relazioni e dirimere le molteplici controversie riguardanti il personale.

Si spera comunque che i ripetuti solleciti per un incontro, al fine anche di disinnescare una serie di azioni legali in un momento così delicato della vita dell’Agecontrol, vengano ascoltati e si possa raggiungere una intesa soddisfacente prima che la situazione precipiti definitivamente ed in modo irreparabile.

Articoli correlati

Agricoltura, alla vigilia del voto europeo si ‘semplifica’ la Pac con i datoriali senza consultare i sindacati

Coinu, Flai Cgil: “Gravissime le responsabilità del Commissario Wojciechowski rispetto al tentativo di affossamento del Green Deal” In queste ore Janusz Wojciechowski, Commissario Europeo all’Agricoltura,...

“Radici del passato, sguardi al futuro”, lunedì 8 aprile a Roma l’iniziativa per i vent’anni di Metes

Dal significato odierno della formazione sindacale a quello dell’insegnamento dell’italiano ai lavoratori migranti. Dal valore della ricerca per uno sviluppo sostenibile a quello dello...

Caporalato nelle vigne delle Langhe, Flai Cgil: “Da nord a sud, vitivinicolo sempre più spesso protagonista di cronache di sfruttamento. Situazione intollerabile, intervenire subito”

Guaraldi: “Inaccettabile che prodotti fiore all’occhiello delle produzioni agroalimentari del nostro paese siano macchiati del sangue dei lavoratori e delle lavoratrici” “Il caporalato e lo...