HomeComunicatiCOMUNICATO STAMPA FAI FLAI UILA SU RINNOVO DEI CPL

COMUNICATO STAMPA FAI FLAI UILA SU RINNOVO DEI CPL

Le Segreterie Nazionali di Fai-Flai-Uila hanno preso atto della decisione unilaterale di molte Unioni Agricoltori di sospendere a tempo indeterminato i negoziati in corso ormai da dieci mesi per il rinnovo dei CPL degli operai agricoli.

Tali indicazioni sono così generalizzate da apparire come deliberate direttamente dal livello nazionale e vengono motivate con le problematiche che deriverebbero dall’applicazione della legge in materia di contrasto al lavoro nero e allo sfruttamento, approvata in via definitiva lo scorso 18 ottobre.
Fai-Flai-Uila respingono nella forma e nella sostanza le scelte di Confagricoltura.
Legare il rinnovo dei CPL, le cui trattative durano da dieci mesi e sono in molti casi in fase avanzata alla promulgazione di una legge è un ricatto inaccettabile che non fa onore a una organizzazione che dichiara tutti i giorni di rappresentare esclusivamente imprese che applicano i contratti di lavoro e rispettano le leggi sociali.
Al contrario Fai, Flai e Uila ritengono che sia ormai necessario andare al rapido rinnovo dei CPL che interessano oltre un milione di lavoratori e che sono scaduti da dieci mesi.
La struttura contrattuale in vigore nel settore lega ai rinnovi dei CPL una parte degli incrementi salariali utili a garantire il potere d’acquisto delle retribuzioni; inoltre la maggior parte degli addetti sono lavoratori stagionali per i quali è difficile recuperare gli aumenti contrattuali che saranno definiti.
Pertanto le Segreterie Nazionali decidono di promuovere assemblee in tutte le aziende e nei maggiori comuni agricoli per informare lavoratrici e lavoratori della situazione dei negoziati e per dichiarare un primo pacchetto di otto ore di sciopero da effettuare dal 7 al 20 Novembre 2016 e affidato nella gestione alle Segreterie Regionali che decideranno di conseguenza le modalità di svolgimento.

Articoli correlati

Donne: Filcams Flai Flc Fp, una panchina rossa contro la violenza, un’assunzione di responsabilità

Nella giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, Filcams, Flai, Flc e Fp Cgil insieme al Municipio XII di Roma hanno pitturato di rosso una panchina della città, in Largo Bernardino da...

Flai Cgil, altre sei tonnellate di generi alimentari al Vaticano per donare a chi ha bisogno

Un aiuto vero perché ‘solidarietà’ non sia solo una parola. La Flai Cgil ha consegnato alla Pontificia Elemosineria Apostolica altri nove bancali di generi alimentari (legumi, pasta, passate di pomodoro), per un totale di...

Alla Sapienza di Roma sindacalisti della Flai e studenti dell’Udu per dare una lezione a mafia e caporalato

Al suono della campanella, studenti e studentesse lasciano le aule della Sapienza di Roma e trovano dei volantini particolari. Sono quelli che loro coetanei dell’Unione degli universitari (Udu) e sindacalisti della Flai Cgil distribuiscono...

Flai Cgil al forum agroecologia di Legambiente per una transizione ambientale, energetica nel rispetto dei diritti sociali e del lavoro

Agroenergie, filiere made in Italy sostenibili e biologico al centro per una transizione ambientale, energetica e sociale del modello agricolo. Spinta su agrivoltaico e rinnovabili, riduzione del 62% dell’uso della chimica di sintesi, Piano...

Agricoltura. Sindacato europeo approva sanzioni per violazioni condizionalità sociale Pac

Il comitato esecutivo dell’Effat, il sindacato europeo del settore agricolo, riunito oggi a Bruxelles, ha ratificato la decisione assunta la scorsa settimana a Berlino da 26 sindacati di 19 paesi europei, approvando in via...