HomeComunicatiColussi. Sindacati respingono licenziamenti e propongono contratti solidarietà

Colussi. Sindacati respingono licenziamenti e propongono contratti solidarietà

Nella giornata odierna presso l’Unione degli Industriali di Cuneo si è tenuto l’incontro di trattativa tra la Direzione aziendale del gruppo Colussi e le Segreterie Nazionali di Fai Cisl, Flai Cgil, Uila Uil, unitamente alla rappresentanza sindacale territoriale e le Rsu dello stabilimento di Fossano, per proseguire il confronto sulla dichiarazione del Gruppo Colussi di voler procedere ad una riorganizzazione produttiva, che comporterebbe la riduzione del personale di 117 lavoratori.
Le OO.SS hanno respinto con forza la prospettiva dell’azienda di voler procedere ad una apertura di procedura di licenziamento collettivo, forti anche del risultato ottenuto con la mobilitazione e lo sciopero effettuato venerdì 8 u.s. Con senso di responsabilità il sindacato ha unitariamente indicato nello strumento del Contratto di Solidarietà l’ammortizzatore sociale che può garantire la continuità dell’attività produttiva dello stabilimento e la salvaguardia dei livelli occupazionali.
La Direzione aziendale del gruppo Colussi ha dato disponibilità a procedere in tal senso, richiedendo di affiancare a tale strumento l’apertura di una mobilità volontaria, aggiornando il confronto alla data del 25 Giugno 2018.
Le Segreterie Nazionali di Fai Cisl, Flai Cgil, Uila Uil, ritengono positivo l’esito dell’incontro che ha permesso di affermare la linea sindacale, evitando i licenziamenti e concedendo tempo necessario all’individuazione di nuove soluzioni. Inoltre ribadiscono con forza che il tavolo di confronto è unicamente quello sindacale attivato all’unione industriali di Cuneo.
Nei prossimi giorni verranno effettuate assemblee di stabilimento per aggiornare i lavoratori sulla prosecuzione del confronto.

Articoli correlati

Flai Cgil all’assemblea nazionale dei Campi della legalità di Libera

All’Assemblea nazionale dei campi di impegno e formazione sui beni confiscati alla criminalità organizzata ‘E!State Liberi!’, all’Auditorium San Domenico di Roma, Jean-René Bilongo, capo dipartimento legalità Flai Nazionale e presidente dell’Osservatorio Placido Rizzotto, interviene...

Agricoltura. Fiatti: bene PAC Italia, insieme a condizionalità sociale deve creare buona occupazione

“Una buona notizia per il settore agricolo il via libera della Commissione europea al Piano Strategico Nazionale dell'Italia sulla Politica agricola comune (Pac), con un sostegno di oltre 35 miliardi di euro, tra contributi...

MEMORIA 2 Dicembre 1968. I fatti di Avola: la polizia spara sui braccianti

Sono all’undicesimo giorno di sciopero i braccianti siracusani e l’intervento armato della polizia altro non è che il tentativo delle forze agrarie di spezzare il movimento rivendicativo, di dare una lezione a tutti i...

6 e 7 dicembre a Roma seminario finale del progetto Di.Agr.A.M.M.I. di Legalità al centro-nord

In 30 mesi di attività di contrasto al caporalato e allo sfruttamento dei lavoratori migranti in agricoltura, ha aiutato oltre 20mila persone Si terrà il 6 e 7 dicembre 2022 nel Centro Congressi Roma Eventi...

Flai Cgil, altri nove bancali di cibo al Vaticano, solidarietà concreta per chi non arriva a fine mese

L’aumento sempre più marcato delle diseguaglianze, evidenziato da tutti i centri di ricerca, rende indispensabili interventi di solidarietà concreta. Contro vecchie e nuove povertà servono risposte decise, va in questa direzione la consegna da...