HomeComunicatiCCNL consorzi agrari scaduto nel 2019, trattative ulteriormente rinviate. I sindacati denunciano...

CCNL consorzi agrari scaduto nel 2019, trattative ulteriormente rinviate. I sindacati denunciano immobilismo e avviano campagna di assemblee informative nei luoghi di lavoro

Il Coordinamento Nazionale dei consorzi agrari di Fai, Flai, Uiltucs e Sinalcap, riunitosi il 27 maggio scorso, denuncia il continuo rinvio delle trattative per il rinnovo del CCNL di comparto, scaduto nel 2019, e annuncia l’avvio di una campagna di informazione e mobilitazione che coinvolgerà i circa tre mila lavoratori del settore.

 

“Le controparti consortili stanno rinviando in maniera irresponsabile il tavolo di trattativa per definire le modalità di rinnovo di un contratto scaduto da oltre un anno e mezzo. Riteniamo inaccettabile questa situazione e non prorogabile ulteriormente il momento di confronto. Per questo sollecitiamo la definizione di una controparte con un mandato chiaro e l’immediata ripresa delle trattative.”

 

Lo dichiarano in una nota Fai Cisl, Flai Cgil, Uiltucs e Sinalcap che proseguono: “Tale atteggiamento è irrispettoso nei confronti delle lavoratrici, dei lavoratori e delle organizzazioni sindacali che da mesi chiedono la discussione della piattaforma di rinnovo. Per questi motivi organizzeremo nei prossimi giorni assemblee e incontri informativi nei luoghi di lavoro, per denunciare la situazione, ribadire la posizione del Coordinamento e l’urgenza di un tavolo di confronto che garantisca quanto prima il rinnovo del contratto.”  

 

Articoli correlati

Vertenza BuCastelli – Alival. Fai, Flai, Uila: sciopero riuscito, dai lavoratori un segnale forte

“Sciopero riuscito oggi nei vari siti del gruppo BuCastelli – Alival a fronte della annunciata chiusura degli stabilimenti di Ponte Buggianese, Reggio Calabria e degli esuberi a Santa Rita. Forte il segnale arrivato dai...

Nel Gran Ghetto di Foggia tragedia annunciata, necessario agire su alloggi e trasporti

“Ancora, l’ennesima una tragedia annunciata, ancora una morte che poteva essere evitata se fossero messe in atto misure di accoglienza adeguate e se i lavoratori stranieri fossero in condizione di ricevere paghe adeguate”. Così...

Accordo integrativo Bat. Fai, Flai e Uila: “Misure innovative per sostenere le famiglie e contrastare l’inflazione”

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil commentano con soddisfazione il nuovo accordo integrativo, per il quadriennio 2022-2025, sottoscritto con Bat, British American Tobacco Italia “che prevede misure di contrasto all’inflazione, in sostegno alle famiglie che...

Siccità. Flai Cgil: “Di fronte ai cambiamenti climatici necessarie risposte all’altezza”

“La siccità provocata dagli ormai inarrestabili cambiamenti climatici sta mettendo a durissima prova l’intero settore dell’agroindustria, con ricadute sull’occupazione e un forte impatto sul lavoro”, osservano Tina Balì e Davide Fiatti, segreteria nazionale della...

Lavoro e sicurezza. Flai Cgil, bene ordinanza Emiliano per lavoratori all’aperto

“Bene l’ordinanza emanata dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, che, a fronte dello straordinario caldo di questi giorni, ha vietato il lavoro all’aperto e al sole dalle ore 12.30 alle 16 fino al...