CCNL Alimentare, sottoscritto accordo con Mineracqua

Le segreterie nazionali di Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil annunciano di aver sottoscritto, questo pomeriggio con Mineracqua, la federazione italiana delle industrie delle acque minerali, un accordo collettivo nazionale per il rinnovo del Ccnl dellindustria alimentare del 5 febbraio 2016.

Al centro dellintesa la tutela del potere dacquisto delle retribuzioni, con un incremento salariale mensile di 21,43 euro (a parametro 137) con decorrenza 1° dicembre 2019 e lo slittamento al 1° gennaio 2021 del versamento del contributo a carico dei lavoratori per il finanziamento del Fasa, il fondo sanitario integrativo del settore.

Fai-Flai-Uila confermano che anche lintesa sottoscritta oggi si muove nellottica di una ricomposizione del tavolo nazionale unitario per il rinnovo del Ccnl industria alimentare.

Articoli correlati

Agricoltura, alla vigilia del voto europeo si ‘semplifica’ la Pac con i datoriali senza consultare i sindacati

Coinu, Flai Cgil: “Gravissime le responsabilità del Commissario Wojciechowski rispetto al tentativo di affossamento del Green Deal” In queste ore Janusz Wojciechowski, Commissario Europeo all’Agricoltura,...

“Radici del passato, sguardi al futuro”, lunedì 8 aprile a Roma l’iniziativa per i vent’anni di Metes

Dal significato odierno della formazione sindacale a quello dell’insegnamento dell’italiano ai lavoratori migranti. Dal valore della ricerca per uno sviluppo sostenibile a quello dello...

Caporalato nelle vigne delle Langhe, Flai Cgil: “Da nord a sud, vitivinicolo sempre più spesso protagonista di cronache di sfruttamento. Situazione intollerabile, intervenire subito”

Guaraldi: “Inaccettabile che prodotti fiore all’occhiello delle produzioni agroalimentari del nostro paese siano macchiati del sangue dei lavoratori e delle lavoratrici” “Il caporalato e lo...