CCNL Alimentare, prosegue il confronto con UnionFood, Assobirra e Ancit

 

È proseguito oggi il negoziato tra Fai, Flai, Uila e UnionFood, Assobirra e Ancit per il rinnovo del Ccnl Industria alimentare.

Durante la riunione, è stato affrontato, in particolare, il tema del lavoro agile e del diritto alla disconnessione.

Al termine dell’incontro, le Parti hanno fissato due date, 28 maggio e 4 giugno, per proseguire le trattative sulla base delle richieste avanzate nella piattaforma sindacale, a partire dai temi della Formazione e della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Articoli correlati

Agricoltura, alla vigilia del voto europeo si ‘semplifica’ la Pac con i datoriali senza consultare i sindacati

Coinu, Flai Cgil: “Gravissime le responsabilità del Commissario Wojciechowski rispetto al tentativo di affossamento del Green Deal” In queste ore Janusz Wojciechowski, Commissario Europeo all’Agricoltura,...

“Radici del passato, sguardi al futuro”, lunedì 8 aprile a Roma l’iniziativa per i vent’anni di Metes

Dal significato odierno della formazione sindacale a quello dell’insegnamento dell’italiano ai lavoratori migranti. Dal valore della ricerca per uno sviluppo sostenibile a quello dello...

Caporalato nelle vigne delle Langhe, Flai Cgil: “Da nord a sud, vitivinicolo sempre più spesso protagonista di cronache di sfruttamento. Situazione intollerabile, intervenire subito”

Guaraldi: “Inaccettabile che prodotti fiore all’occhiello delle produzioni agroalimentari del nostro paese siano macchiati del sangue dei lavoratori e delle lavoratrici” “Il caporalato e lo...