CCNL Alimentare, anche le aziende associate a Federvini applicano il rinnovo  

 


Le segreterie nazionali di Fai-Flai-Uila hanno ricevuto, nella giornata di ieri, una lettera da Federvini nella quale l’associazione comunica che le aziende aderenti applicheranno il rinnovo del Ccnl industria alimentare, sottoscritto da Fai-Flai-Uila il 31 luglio 2020.

Le segreterie nazionali di Fai-Flai-Uila hanno quindi deciso di revocare, con effetto immediato, in tali aziende, le azioni di lotta e lo sciopero di 8 ore previsto per il 16 novembre. 

Articoli correlati

Legno: Fillea-Flai-Nuove Ri-Generazioni, per una politica che investa nella produzione, nel riuso e nella resilienza dei materiali

Fiatti, Flai Cgil: “Più del 90% dei forestali sono dipendenti pubblici. E questo è molto importante, perché se la loro attività non produce un...

Fiatti, Flai Cgil: “Contrattazione e bilateralità pilastri dei rapporti fra le parti sociali”

“Necessaria una legge sulla rappresentanza”, spiega il segretario della Flai nel suo intervento alla presentazione del progetto ‘Social dialogue for skills - dialogo sociale...

Tutte le nostre iniziative in un unico posto. Apre il canale Whatsapp di Flai nazionale

Tutte le iniziative, tutti gli eventi, tutte le manifestazioni che ci coinvolgono in un unico posto. Da oggi è attivo il nuovo canale Whatsapp...