Carni. Comunicato congiunto Assocarni – Fai – Flai -Uila

In data 14 settembre 2016 presso la sede di Assocarni, si sono incontrate le organizzazioni sindacali di Fai, Flai e Uila nazionali e i rappresentanti di Assocarni.

Le parti, vista la profonda evoluzione organizzativa che sta interessando l’industria delle carni, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa che ha come finalità la sostenibilità, sull’intero territorio nazionale, della qualità del lavoro e dei processi produttivi, con particolare attenzione all’aspetto delle risorse umane, per migliorare le relazioni industriali tra aziende e organizzazioni sindacali e le condizioni organizzative ed economiche delle imprese.

L’accordo prevede di attivare azioni congiunte di contrasto a fenomeni di appalti non genuini e favorire la rispettosa applicazione delle disposizioni dei contratti nazionali e delle leggi, ponendo particolare attenzione alla salute e alla sicurezza sui luoghi di lavoro e a prevenire qualsiasi forma di lavoro irregolare, favorendo così processi di valorizzazione della qualità del prodotto secondo canoni che non possono prescindere dalla ricerca, dall’innovazione e dal rispetto e tutela dei diritti dei lavoratori e dei consumatori.

 

 

 

 

 

 

 

Articoli correlati

La questione migratoria, il Pci e le sinistre nell’Italia del Novecento

Bilongo: “L’assenza odierna di una spinta progressista è sostituita da ideologie reazionarie che producono ostracismo e respingimenti” Nella storia delle Storie del mondo i migranti...

Fai, Flai e Uila Pesca incontrano il ministro Lollobrigida

Fai, Flai e Uila Pesca, insieme alle associazioni di categoria, hanno incontrato oggi presso il Masaf, il ministro Francesco Lollobrigida. Al centro dell’incontro le...

Ccnl industria alimentare, nuovo confronto a fine febbraio

Si è svolta a Roma la riunione plenaria, durata tre giorni, per il rinnovo del Ccnl dell’industria alimentare, scaduto a novembre 2023, che riguarda oltre 400mila...