HomeComunicatiCAPORALATO. GALLI, BENE DDL 2217 IN CALENDARIO SENATO PRIMA PAUSA ESTIVA

CAPORALATO. GALLI, BENE DDL 2217 IN CALENDARIO SENATO PRIMA PAUSA ESTIVA

“Mi auguro che tutte le forze politiche possano fare la propria parte per contribuire ad un percorso di civiltà”

“Accogliamo con soddisfazione il fatto che il Ddl 2217 e’ in calendario all’Aula del Senato per la prossima settimana per essere approvato, ci auguriamo, prima della interruzione estiva dei lavori. Avere l’approvazione del Senato per approdare alla Camera nei primi di settembre significherebbe dare una risposta concreta ed incisiva al fenomeno del caporalato e dello sfruttamento in agricoltura entro almeno la campagna per la vendemmia”. Lo dichiara Ivana Galli, Segretaria Generale Flai Cgil nazionale. “La mobilitazione dei lavoratori e dei sindacati, i dati più volte denunciati nei nostri rapporti hanno dato risultati, quei risultati che chiedono i troppi lavoratori sfruttati e ricattati nei campi, italiani e stranieri, costretti ad accettare paghe da fame, a vivere nei ghetti o alloggi di fortuna a soggiacere al ricatto e al sopruso. Come ha ricordato oggi la Vicepresidente del Senato, Valeria Fedeli, si tratta di un fenomeno in crescita, per questo servono misure adeguate. Ci auguriamo che la strada intrapresa, sin dalla prossima settimana, possa dare quegli strumenti efficaci ed idonei per affrontare e sconfiggere la piaga dello sfruttamento e del caporalato in agricoltura. Una piaga che interessa circa 400 mila lavoratori, che devono avere pieno riconoscimento in termini di diritti, salario, dignità del lavoro. Mi auguro – conclude Ivana Galli – che tutte le forze politiche possano fare la propria parte per contribuire ad un percorso di civiltà”.

 

Articoli correlati

Pernigotti. Incontro congiunto al Ministero del lavoro

  Si è svolto questa mattina, in video conferenza, l’esame congiunto, presso il ministero del Lavoro, sulla vertenza Pernigotti al quale hanno partecipato, alla presenza anche del Mise, i rappresentanti nazionali e territoriali di Fai,...

Pesca. Ennesimo incidente mortale conferma la pericolosità del settore. Urgente applicare al comparto norme di sicurezza previste da Testo Unico 81

"La pesca rimane una delle professioni più pericolose al mondo e l'incidente di lunedì scorso, dove un pescatore ha perso la vita nel rovesciamento della vongolara su cui era imbarcato, conferma questo triste primato...

Vertenza BuCastelli – Alival. Fai, Flai, Uila: sciopero riuscito, dai lavoratori un segnale forte

“Sciopero riuscito oggi nei vari siti del gruppo BuCastelli – Alival a fronte della annunciata chiusura degli stabilimenti di Ponte Buggianese, Reggio Calabria e degli esuberi a Santa Rita. Forte il segnale arrivato dai...

Nel Gran Ghetto di Foggia tragedia annunciata, necessario agire su alloggi e trasporti

“Ancora, l’ennesima una tragedia annunciata, ancora una morte che poteva essere evitata se fossero messe in atto misure di accoglienza adeguate e se i lavoratori stranieri fossero in condizione di ricevere paghe adeguate”. Così...

Accordo integrativo Bat. Fai, Flai e Uila: “Misure innovative per sostenere le famiglie e contrastare l’inflazione”

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil commentano con soddisfazione il nuovo accordo integrativo, per il quadriennio 2022-2025, sottoscritto con Bat, British American Tobacco Italia “che prevede misure di contrasto all’inflazione, in sostegno alle famiglie che...