Caporalato. Fiatti, bene operazione GDF ma serve piena applicazione della Legge 199

Istituire in tutta Italia le Sezioni territoriali della rete del lavoro agricolo di qualità per garantire un accesso al lavoro regolare e trasparente

“L’operazione odierna di contrasto al caporalato e allo sfruttamento condotta dalla Guardia di Finanza di Avezzano, ha portato allo scoperto una vera e propria organizzazione criminale che sfruttava manodopera straniera per il lavoro in agricoltura. Turni di 14 ore al giorno, paghe lontanissime da quelle stabilite dai contratti, niente riposi, soluzioni alloggiative indecenti. Una cronaca di soprusi che si ripete ma che, come dimostrano le misure cautelari emesse oggi, può essere anche contrastata e arginata”. Lo dichiara Davide Fiatti, segretario della Flai Cgil.

“Le azioni repressive e di contrasto ai reati commessi ai danni dei lavoratori dimostrano l’efficacia della Legge 199/16 della quale, però, torniamo a chiedere piena applicazione, cioè l’attuazione concreta della parte preventiva della legge che consentirebbe un accesso trasparente e regolare al lavoro. Sono necessari controlli sulle condizioni di lavoro e applicazione dei contratti, interventi sugli alloggi e il trasporto, nodi su cui si sviluppa il caporalato e lo sfruttamento da parte di intermediari e datori di lavoro senza scrupoli. Lo strumento per fare tutto ciò lo indica la legge e sono le Sezioni territoriali della rete del lavoro agricolo di qualità, delle quali chiediamo in tempi celeri l’istituzione in tutte le province. Questo è un tassello fondamentale per dare un colpo decisivo a caporali e sfruttatori che approfittano dello stato di necessità di lavoratori in molti casi stranieri e quindi ancor più in condizioni di fragilità e vulnerabilità”.

Articoli correlati

Sciopero per Satnam Singh. La rassegna stampa

Migliaia di persone in piazza della Libertà, a Latina, per la manifestazione contro il caporalato organizzata sabato 22 giugno in seguito alla morte disumana...

Ancora un morto sul lavoro a Lodi, Fiatti, Flai Cgil: “Sabato saremo a Latina, adesso basta. Modello produttivo sbagliato”

Semeraro, Flai Lombardia: "Se piccoli passi verso la cultura della sicurezza, ancora ampiamente insufficienti, nell’industria sono stati fatti, nel mondo agricolo siamo all’anno zero" Un...

Rinnovato il Ccnl agromeccanici 2024-2027. Soddisfazione dei sindacati

É stato firmato a Bergamo il rinnovo del Ccnl per i lavoratori dipendenti da aziende che esercitano attività agromeccaniche (attività di contoterzismo in agricoltura),...