HomeComunicatiBlitz anticaporalato a Latina, Fiatti: “Non possiamo abbassare la guardia”

Blitz anticaporalato a Latina, Fiatti: “Non possiamo abbassare la guardia”

Un centinaio di lavoratori agricoli immigrati, tra i quali anche richiedenti asilo, sfruttati per anni. Le indagini degli agenti di polizia di Terracina e Fondi, coordinati dalla Procura di Latina, hanno avuto inizio nel maggio 2018 a seguito di una protesta pacifica di immigrati, ospiti di Centri di Accoglienza Straordinaria, per richiamare l’attenzione sulle condizioni di sfruttamento a cui erano sottoposti. “La solita intollerabile pratica nei confronti dei più fragili, per mere ragioni di profitto. Lavoratori sfruttati, sottopagati, stipati su furgoni per essere spostati da un campo all’altro”, commenta Davide Fiatti, segreteria nazionale Flai Cgil. Tra i nove indagati, sette sono imprenditori, mentre altri due sono di origine straniera. Il gip ha disposto la misura del controllo giudiziario di cinque aziende agricole, nominando un amministratore per garantirne una conduzione conforme alle leggi, senza ricadute negative per l’occupazione e l’economia legale. “Un aspetto questo non secondario – aggiunge Fiatti – perché riuscire a tutelare l’occupazione rende i lavoratori meno ricattabili. Le indagini della polizia che hanno portato alla luce l’ennesimo caso di caporalato ci fanno capire l’entità della sfida che abbiamo davanti. Non possiamo abbassare la guardia”.

Articoli correlati

Pernigotti. Incontro congiunto al Ministero del lavoro

  Si è svolto questa mattina, in video conferenza, l’esame congiunto, presso il ministero del Lavoro, sulla vertenza Pernigotti al quale hanno partecipato, alla presenza anche del Mise, i rappresentanti nazionali e territoriali di Fai,...

Pesca. Ennesimo incidente mortale conferma la pericolosità del settore. Urgente applicare al comparto norme di sicurezza previste da Testo Unico 81

"La pesca rimane una delle professioni più pericolose al mondo e l'incidente di lunedì scorso, dove un pescatore ha perso la vita nel rovesciamento della vongolara su cui era imbarcato, conferma questo triste primato...

Vertenza BuCastelli – Alival. Fai, Flai, Uila: sciopero riuscito, dai lavoratori un segnale forte

“Sciopero riuscito oggi nei vari siti del gruppo BuCastelli – Alival a fronte della annunciata chiusura degli stabilimenti di Ponte Buggianese, Reggio Calabria e degli esuberi a Santa Rita. Forte il segnale arrivato dai...

Nel Gran Ghetto di Foggia tragedia annunciata, necessario agire su alloggi e trasporti

“Ancora, l’ennesima una tragedia annunciata, ancora una morte che poteva essere evitata se fossero messe in atto misure di accoglienza adeguate e se i lavoratori stranieri fossero in condizione di ricevere paghe adeguate”. Così...

Accordo integrativo Bat. Fai, Flai e Uila: “Misure innovative per sostenere le famiglie e contrastare l’inflazione”

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil commentano con soddisfazione il nuovo accordo integrativo, per il quadriennio 2022-2025, sottoscritto con Bat, British American Tobacco Italia “che prevede misure di contrasto all’inflazione, in sostegno alle famiglie che...