HomeComunicatiAlimentare. Sindacati: “da Vacondio affermazioni false, chiediamo smentita”

Alimentare. Sindacati: “da Vacondio affermazioni false, chiediamo smentita”

Le Segreterie Nazionali di Fai, Flai e Uila hanno preso conoscenza oggi dell’intervista rilasciata dal Presidente di Federalimentare, Ivano Vacondio, alla trasmissione “Le belve” di sabato 20 giugno su Radio Capital.

 

Al di là delle esternazioni politiche, che Fai, Flai e Uila non intendono commentare, il Presidente di Federalimentare dichiara il falso quando imputa alle tre Organizzazioni Sindacali di categoria di avere indetto uno sciopero nel momento più drammatico della pandemia.

 

È vero esattamente il contrario. Fai, Flai e Uila hanno, infatti, alla comparsa del Covid 19, responsabilmente sospeso tutte le azioni di lotta programmate nel mese di febbraio, quando, per responsabilità di Federalimentare, si sono interrotte le trattative per il rinnovo del CCNL. Inoltre, Fai, Flai e Uila si sono adoperate per tutto il periodo del lockdown per garantire il pieno funzionamento del sistema alimentare, come è dimostrato dalle centinaia di accordi aziendali sottoscritti e dal ruolo importante e positivo svolto dalle RSU negli stabilimenti.

 

Chiediamo dunque al Presidente Vacondio una pronta smentita di quanto dichiarato a questo proposito e di riconoscere alle nostre organizzazioni di aver assunto comportamenti assolutamente responsabili e propositivi sia durante l’emergenza sanitaria che nelle fasi successive. Sappiamo di chiedere molto ad un Presidente “impegnato a rifare l’Italia” e a “dare un nuovo ruolo alla borghesia italiana”, come egli stesso invita a fare in quell’intervista, ma per aiutarlo in questo ingrato compito, possiamo, a richiesta, trasmettergli i documenti ufficiali che confermano quanto siano false le sue affermazioni.

 

Le relazioni sindacali nel settore alimentare sono, per fortuna, un valore, come dimostrano gli accordi sottoscritti, in queste settimane, con tutte le Associazioni del settore e i tavoli negoziali aperti che porteranno, a prescindere dal Presidente Vacondio, al rinnovo del contratto nazionale.

 

Articoli correlati

Donne: Filcams Flai Flc Fp, una panchina rossa contro la violenza, un’assunzione di responsabilità

Nella giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, Filcams, Flai, Flc e Fp Cgil insieme al Municipio XII di Roma hanno pitturato di rosso una panchina della città, in Largo Bernardino da...

Flai Cgil, altre sei tonnellate di generi alimentari al Vaticano per donare a chi ha bisogno

Un aiuto vero perché ‘solidarietà’ non sia solo una parola. La Flai Cgil ha consegnato alla Pontificia Elemosineria Apostolica altri nove bancali di generi alimentari (legumi, pasta, passate di pomodoro), per un totale di...

Alla Sapienza di Roma sindacalisti della Flai e studenti dell’Udu per dare una lezione a mafia e caporalato

Al suono della campanella, studenti e studentesse lasciano le aule della Sapienza di Roma e trovano dei volantini particolari. Sono quelli che loro coetanei dell’Unione degli universitari (Udu) e sindacalisti della Flai Cgil distribuiscono...

Flai Cgil al forum agroecologia di Legambiente per una transizione ambientale, energetica nel rispetto dei diritti sociali e del lavoro

Agroenergie, filiere made in Italy sostenibili e biologico al centro per una transizione ambientale, energetica e sociale del modello agricolo. Spinta su agrivoltaico e rinnovabili, riduzione del 62% dell’uso della chimica di sintesi, Piano...

Agricoltura. Sindacato europeo approva sanzioni per violazioni condizionalità sociale Pac

Il comitato esecutivo dell’Effat, il sindacato europeo del settore agricolo, riunito oggi a Bruxelles, ha ratificato la decisione assunta la scorsa settimana a Berlino da 26 sindacati di 19 paesi europei, approvando in via...