Alimentare. Fai-Flai-Uila accordo con Barilla su spostamento Tfr al Fondo pensione Alifond

È stato sottoscritto ieri, presso l’Unione Parmense degli Industriali, tra Fai Flai e Uila e la Barilla, un accordo finalizzato ad individuare modalità semplificate per consentire ai dipendenti del Gruppo di spostare volontariamente il proprio Tfr, maturato prima del 2007, dall’azienda al Fondo Pensione Alifond, fondo di previdenza complementare del settore industria alimentare.

Le organizzazioni sindacali esprimono soddisfazione per il risultato raggiunto che permetterà a molte lavoratrici e lavoratori di poter usufruire del trattamento di miglior favore fiscale offerto dalla previdenza complementare e, allo stesso tempo, di cogliere le opportunità previste in merito dal Ccnl industria alimentare. 

Con questo accordo, inoltre, le Parti hanno voluto evidenziare l’importanza di implementare l’adesione al secondo pilastro previdenziale per offrire risposte alle future necessità delle lavoratrici e dei lavoratori. 

Fai, Flai e Uila, infine, ritengono che l’intesa siglata oggi possa rappresentare una strada da percorrere nelle future relazioni sindacali del settore. 

Articoli correlati

Legno: Fillea-Flai-Nuove Ri-Generazioni, per una politica che investa nella produzione, nel riuso e nella resilienza dei materiali

Fiatti, Flai Cgil: “Più del 90% dei forestali sono dipendenti pubblici. E questo è molto importante, perché se la loro attività non produce un...

Fiatti, Flai Cgil: “Contrattazione e bilateralità pilastri dei rapporti fra le parti sociali”

“Necessaria una legge sulla rappresentanza”, spiega il segretario della Flai nel suo intervento alla presentazione del progetto ‘Social dialogue for skills - dialogo sociale...

Tutte le nostre iniziative in un unico posto. Apre il canale Whatsapp di Flai nazionale

Tutte le iniziative, tutti gli eventi, tutte le manifestazioni che ci coinvolgono in un unico posto. Da oggi è attivo il nuovo canale Whatsapp...