Alimentare, assemblea Fai-Flai-Uila per approvare piattaforme rinnovi Ccnl

Si riunisce a Roma, il 16 e 17 maggio, presso l’hotel Midas, l’assemblea nazionale unitaria di Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil per approvare le piattaforme di rinnovo dei CCNL dell’industria e della cooperazione alimentare, in scadenza il prossimo 30 novembre, che interessano circa 450.000 addetti. In loro rappresentanza, da tutta Italia giungeranno a Roma oltre 700persone, tra delegati eletti negli attivi regionali e dirigenti delle tre organizzazioni.

Ne danno notizia i segretari generali Onofrio Rota (Fai), Giovanni Mininni (Flai) e Stefano Mantegazza (Uila) che spiegano: “L’assemblea di Roma conclude un percorso di consultazione fortemente partecipato e aperto sui contenuti delle piattaforme, avviato a febbraio, che ha coinvolto lavoratrici e lavoratori di oltre 10.000 aziende e di tutti i grandi gruppi dell’industria alimentare nei quali si concentra la stragrande maggioranza degli addetti”.

L’assemblea di Roma dovrà valutare e votare gli emendamenti proposti nel corso della consultazione, approvare le piattaforme definitive da inviare a Federalimentare e Alleanza delle cooperative, eleggere i componenti delle delegazioni trattanti.

“Fai-Flai-Uila” concludono Rota, Mininni e Mantegazza “auspicano che sulle piattaforme che verranno approvate si possa, al più presto, avviare il negoziato con le controparti con l’obiettivo di rinnovare i contratti prima della loro data di scadenza naturale”.

Articoli correlati

CCNL Cooperazione alimentare: sottoscritto accordo di rinnovo, aumento salariale di 280 euro

Dopo una lunga e intensa trattativa Fai, Flai e Uila hanno sottoscritto, nella tarda serata di ieri, l’ipotesi di accordo di rinnovo del Ccnl...

A Brindisi un’assemblea sul superamento dei ghetti. Flai: Prosegue il dialogo col Prefetto

Jean-René Bilongo, Flai nazionale: "La presidente del Consiglio Meloni provveda alla nomina del Commissario straordinario per chiudere il capitolo degli insediamenti informali" «Dal brindisino, parte...

Da nord a sud la protesta dei forestali, Flai Cgil: “Troppa precarietà, mancanza di turn over, salari bassi. Un settore strategico sulla carta ma...

“Domani la Campania, la prossima settimana la Puglia, a fine mese la Toscana, la protesta delle lavoratrici e dei lavoratori idraulico forestali attraversa la...