HomeComunicatiAl via il Progetto Di.Agr.A.M.M.I. di Legalità al centro-nord contro il caporalato

Al via il Progetto Di.Agr.A.M.M.I. di Legalità al centro-nord contro il caporalato

Il 3 febbraio 2021 il seminario di lancio

Una proposta di dignità e di qualità nell’ambito dello sfruttamento lavorativo in agricoltura

Il 3 febbraio, a partire dalle 10,  su piattaforma Teams, si terrà il seminario di lancio del progetto Di.Agr.A.M.M.I. di Legalità al centro-nord (Diritti in Agricoltura attraverso Approcci Multistakeholder e Multidisciplinari per l’Integrazione e il Lavoro giusto), organizzato da Nova Consorzio Nazionale e Flai Cgil. Il progetto, approvato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale dell’Immigrazione e delle Politiche d’Integrazione all’interno dell’Avviso 1/2019, è finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 – Obiettivo Specifico 2.Integrazione / Migrazione legale – Obiettivo nazionale ON 2 – Integrazione. Esso prevede la realizzazione di interventi di integrazione socio-lavorativa finalizzati alla prevenzione e al contrasto dello sfruttamento lavorativo e del caporalato in agricoltura e rappresenta una proposta di dignità e di qualità realizzata mediante il protagonismo dei soggetti istituzionali, delle parti sociali ed economiche e del Terzo settore.

L’ampia partnership svilupperà interventi in ben otto regioni del centro-Nord Italia: Marche, Umbria, Lazio, Toscana, Emilia-Romagna, Veneto, Lombardia e Piemonte, che spazieranno dalla ricerca sul fenomeno del caporalato e dello sfruttamento alla formazione di reti interistituzionali; dall’outreachalla presa in carico; dai Piani di azione Locali ai Piani di autonomia dei migranti; dall’inclusione socio-lavorativa al coinvolgimento delle imprese agricole di qualità; dagli interventi sull’abitare a quelli sul trasporto dei migranti sfruttati in agricoltura.

Di seguito il programma della conferenza di lancio:

Saluti

Stanislao Di Piazza, Sottosegretario di Stato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (in attesa di conferma) 

Antonio D’Alessandro, Presidente Consorzio Nova

Giovanni Mininni, Segretario Generale FLAI CGIL

Partecipano alla discussione: Francesco Carchedi, Curatore del V Rapporto Agromafie e Caporalato – Osservatorio Placido Rizzotto FLAI CGIL; Giampietro Losapio, Direttore generale Consorzio Nova; Alessandra De Ioannon, coordinatrice Progetto Diagrammi FLAI CGIL; Giuseppe Gizzi, responsabile delle relazioni industriali Agci; Tatiana Esposito, Direttore Generale Immigrazione Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Introduce e conclude i lavori Vincenzo Castelli, coordinatore del progetto.

 L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sulle pagine Facebook del Consorzio Nova e di Flai-Cgil Nazionale.

Articoli correlati

Donne: Filcams Flai Flc Fp, una panchina rossa contro la violenza, un’assunzione di responsabilità

Nella giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, Filcams, Flai, Flc e Fp Cgil insieme al Municipio XII di Roma hanno pitturato di rosso una panchina della città, in Largo Bernardino da...

Flai Cgil, altre sei tonnellate di generi alimentari al Vaticano per donare a chi ha bisogno

Un aiuto vero perché ‘solidarietà’ non sia solo una parola. La Flai Cgil ha consegnato alla Pontificia Elemosineria Apostolica altri nove bancali di generi alimentari (legumi, pasta, passate di pomodoro), per un totale di...

Alla Sapienza di Roma sindacalisti della Flai e studenti dell’Udu per dare una lezione a mafia e caporalato

Al suono della campanella, studenti e studentesse lasciano le aule della Sapienza di Roma e trovano dei volantini particolari. Sono quelli che loro coetanei dell’Unione degli universitari (Udu) e sindacalisti della Flai Cgil distribuiscono...

Flai Cgil al forum agroecologia di Legambiente per una transizione ambientale, energetica nel rispetto dei diritti sociali e del lavoro

Agroenergie, filiere made in Italy sostenibili e biologico al centro per una transizione ambientale, energetica e sociale del modello agricolo. Spinta su agrivoltaico e rinnovabili, riduzione del 62% dell’uso della chimica di sintesi, Piano...

Agricoltura. Sindacato europeo approva sanzioni per violazioni condizionalità sociale Pac

Il comitato esecutivo dell’Effat, il sindacato europeo del settore agricolo, riunito oggi a Bruxelles, ha ratificato la decisione assunta la scorsa settimana a Berlino da 26 sindacati di 19 paesi europei, approvando in via...