Aggiornamento sulla Pac sociale

“Dopo il risultato estremamente positivo sulla Pac ottenuto nel Parlamento Europeo lo scorso 21 ottobre 2020, il trilogo (negoziato tra Parlamento, Commissione e Consiglio dei Ministri europei) sta evidenziando alcune forti criticità. Un gruppo di 13 paesi guidati dall’Austria e comprendente Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Finlandia, Grecia, Ungheria, Lettonia, Malta, Romania e Slovacchia ha presentato un documento sostenendo che qualsiasi condizionalità aumenterebbe enormemente la burocrazia e gli oneri amministrativi”. Lo dichiara Pietro Ruffolo, Area Politiche Internazionale Ed Europee Flai Cgil.

“Si tratta ovviamente di un tentativo di sabotare il risultato raggiunto in sede di Parlamento Europeo e di impedire il raggiungimento di un risultato storico quale la Pac sociale. Per tale motivo Effat ha sollecitato le organizzazioni sindacali di questi 13 paesi ad impegnarsi con i loro Governi per chiedere l’inclusione della condizionalità sociale nell’accordo finale. Il prossimo appuntamento del Consiglio AgriFish (con tutti i ministri dell’agricoltura) è il 22-23 marzo 2021. Come Federazioni Italiane abbiamo già richiesto, lo scorso 17 Febbraio, al neo Ministro dell’Agricoltura Patuanelli un apposito incontro”.

Articoli correlati

Rinnovato il Protocollo aggiuntivo per il personale operaio assunto dal CUFAA: “Soddisfazione per recepimento CCNL Forestali, primo passo per valorizzazione comparto”

Si sono incontrati oggi a Roma, presso il Comando Unità Forestali Ambientali ed Agroalimentari Carabinieri, alla presenza del Generale C.A. Andrea Rispoli, Comandante del...

La questione migratoria, il Pci e le sinistre nell’Italia del Novecento

Bilongo: “L’assenza odierna di una spinta progressista è sostituita da ideologie reazionarie che producono ostracismo e respingimenti” Nella storia delle Storie del mondo i migranti...

Fai, Flai e Uila Pesca incontrano il ministro Lollobrigida

Fai, Flai e Uila Pesca, insieme alle associazioni di categoria, hanno incontrato oggi presso il Masaf, il ministro Francesco Lollobrigida. Al centro dell’incontro le...