HomeComunicatiAccordo in Ferrero, Palazzoli: “Particolare attenzione alla conciliazione fra tempi di vita...

Accordo in Ferrero, Palazzoli: “Particolare attenzione alla conciliazione fra tempi di vita e tempi di lavoro” 

Quattro settimane di permesso retribuito per ogni nascita, Banca del tempo solidale, smart working dopo il riposo di legge per maternità

Dopo quasi quattro anni, viene aggiornato l’accordo integrativo aziendale del gruppo Ferrero. L’intesa fra la direzione e le organizzazioni sindacali, Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil riguarda in particolar modo le tutele di lavoratrici e lavoratori del più grande gruppo dell’agroalimentare italiano. Sara Palazzoli, segreteria nazionale Flai Cgil, ci tiene a sottolineare come fra le tante siano state concordate “ulteriori agevolazioni, fino a quattro settimane di permessi retribuiti, per l’arrivo di un figlio (nascita, adozione, accoglimento), previsti permessi retribuiti per consentire ai dipendenti l’assistenza a figli, coniuge, genitori anziani”. Altro capitolo dell’accordo riguarda la ‘Banca ore solidale’, ossia la possibilità di cessione volontaria delle ferie maturate a favore dei dipendenti che si trovino in una situazione improvvisa di notevole gravità. “Per chi lavora fianco a fianco la solidarietà è fondamentale – aggiunge la dirigente sindacale della Flai Cgil – Ed importanti novità sono state introdotte anche sul fronte del lavoro agile: le future mamme avranno la possibilità di lavorare in smart working negli ultimi due mesi di gravidanza, inoltre uno dei genitori potrà lavorare da remoto nei 6 mesi successivi al termine del periodo obbligatorio del riposo per maternità”. “Siamo soddisfatti per aver raggiunto con Fai e Uila, grazie alle consolidate relazioni con l’azienda, un accordo che tiene conto della vita delle persone, con i loro più naturali bisogni”.

Articoli correlati

Pernigotti. Incontro congiunto al Ministero del lavoro

  Si è svolto questa mattina, in video conferenza, l’esame congiunto, presso il ministero del Lavoro, sulla vertenza Pernigotti al quale hanno partecipato, alla presenza anche del Mise, i rappresentanti nazionali e territoriali di Fai,...

Pesca. Ennesimo incidente mortale conferma la pericolosità del settore. Urgente applicare al comparto norme di sicurezza previste da Testo Unico 81

"La pesca rimane una delle professioni più pericolose al mondo e l'incidente di lunedì scorso, dove un pescatore ha perso la vita nel rovesciamento della vongolara su cui era imbarcato, conferma questo triste primato...

Vertenza BuCastelli – Alival. Fai, Flai, Uila: sciopero riuscito, dai lavoratori un segnale forte

“Sciopero riuscito oggi nei vari siti del gruppo BuCastelli – Alival a fronte della annunciata chiusura degli stabilimenti di Ponte Buggianese, Reggio Calabria e degli esuberi a Santa Rita. Forte il segnale arrivato dai...

Nel Gran Ghetto di Foggia tragedia annunciata, necessario agire su alloggi e trasporti

“Ancora, l’ennesima una tragedia annunciata, ancora una morte che poteva essere evitata se fossero messe in atto misure di accoglienza adeguate e se i lavoratori stranieri fossero in condizione di ricevere paghe adeguate”. Così...

Accordo integrativo Bat. Fai, Flai e Uila: “Misure innovative per sostenere le famiglie e contrastare l’inflazione”

Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil commentano con soddisfazione il nuovo accordo integrativo, per il quadriennio 2022-2025, sottoscritto con Bat, British American Tobacco Italia “che prevede misure di contrasto all’inflazione, in sostegno alle famiglie che...