Ortofrutticola Mugello. Mininni: presidio permanente a Marradi, non si gioca sulla pelle dei lavoratori

Oggi Polenta Solidale, domenica Consiglio Comunale straordinario

Una comunità intera è al fianco delle lavoratrici e dei lavoratori dell’Ortofrutticola Mugello, a Marradi. Italcanditi, proprietaria della storica fabbrica, ha annunciato di voler abbandonare l’Alto Mugello, con una delocalizzazione interna da Marradi a Bergamo. Ma il territorio si è fatto sentire in questi primi sette giorni di presidio, che proseguirà con iniziative di lotta e solidarietà anche nel fine settimana festivo: oggi è la volta della Polenta Solidale, domani la Banda e giochi per bambini, il 7 pranzo con i commercianti e proiezione di un documentario, l’8 festa con i ragazzi della Consulta Giovani fino ad arrivare al Consiglio Comunale di domenica 9 gennaio, quando ci sarà anche lo spettacolo “Gli ultimi saranno gli ultimi”.

Tutto questo si svolgerà intorno al presidio a dimostrazione che lavoratrici e lavoratori non sono soli e che la fabbrica, che produce marrons glacès, esportati e famosi in tutto il mondo, è una ricchezza dell’intera collettività.

“La Flai Cgil sostiene a tutti i livelli la lotta dei lavoratori”, dichiara Giovanni Mininni, segretario generale della FLAI Cgil nazionale, “a fronte di una decisione incomprensibile e inaccettabile da parte dell’azienda. Una decisione che nulla ha a che fare con problemi legati alla produzione ma, molto probabilmente, risponde a logiche dettate da scelte finanziare e possibili quotazioni in borsa che la Società, che ha acquisito Italcanditi, sta valutando. 

In tutto questo c’è però un calcolo sbagliato: i giochi non si fanno sulla pelle di lavoratrici e lavoratori e provocando l’impoverimento di un intero territorio. Ciò non è giusto e ci batteremo con tutte le nostre forze per impedirlo.”

Articoli correlati

Premio Jerry Masslo, per non dimenticare e continuare a lottare. Mininni, Flai Cgil: “Aboliamo la Bossi-Fini”

La Flai Cgil annuncia la VI edizione del “Premio Jerry Masslo”, che si svolgerà il 29, 30, 31 maggio prossimi tra Caserta, Villa Literno...

La Via Maestra fa tappa a Napoli per difendere la democrazia

Sulla via maestra questa volta ci sono almeno 50mila persone. E le strade di Napoli quasi non ce la fanno a contenerle tutte. Donne...

Premio Jerry Masslo 2024, il programma delle tre giornate

La Flai Cgil nazionale presenta il programma definitivo della nuova edizione del Premio Jerry Masslo 2024, che si svolgerà il 29, 30 e 31...