Il 23 marzo presentazione alla Sapienza di Roma del primo quaderno agromafie e caporalato

Domani alle 9.00, all’Università La Sapienza di Roma, aula Magna di Lettere, verrà presentato il Primo Quaderno dell’Osservatorio Placido Rizzotto, “Geografia del caporalato”.

Come in una lezione universitaria, con studenti e professori interverranno: Gaetano Lettieri, Direttore Dipartimento SARAS Università degli Studi di Roma La Sapienza; Emanuele Bernardi, Professore di Storia Contemporanea Università egli Studi di Roma La Sapienza; Jean René Bilongo, Osservatorio Placido Rizzotto; Iolanda Rolli, Prefetto di Reggio Emilia e Presidente Panel di esperti – Progetto Su.Pr.Eme; Tatiana Esposito, Direttrice Generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali; Patrick Doelle, Commissione UE DG Home, Migration Support Team Italia; Bruno Giordano, Direttore Ispettorato Nazionale del Lavoro; presiede Giovanni Mininni, Segretario Generale Flai Cgil. Conclude i lavori Maurizio Landini, Segretario Generale Cgil.

“La collana di quaderni – spiega la Flai Cgil – vuole essere un ulteriore contributo di approfondimento sui temi della lotta al caporalato e dello sfruttamento nel settore agroalimentare, nell’ottica di fornire uno strumento più agevole e di facile consultazione,  e al tempo stesso di affrontare in modo più circostanziato singoli temi”.

Nel Primo Quaderno c’è un approfondimento specifico sulla ‘Rete del lavoro agricolo di qualità’, strumento messo a disposizione dalla Legge 199 del 2016.

“Inoltre, meritano particolare attenzione le mappe dello sfruttamento regione per regione, che offrono un quadro specifico di carattere territoriale. Mappe in costante evoluzione, frutto del lavoro di indagine svolto ogni anno con la pratica del Sindacato di strada e la rete capillare delle sedi Flai, presenti in tutta la penisola”.

L’evento sarà trasmesso in diretta sulle pagine Facebook Flai-Cgil nazionale, CGIL, Collettiva e su www.collettiva.it

 

Articoli correlati

Sciopero nazionale, mai più morti sul lavoro

Dopo la strage operaia di Firenze Flai in piazza con l’Italia che dice no al lavoro che uccide Basta parlare di cordoglio, è il momento...

Confronto governo-sindacati, tavoli tecnici sui problemi del settore

“Consideriamo l’incontro con i ministri Calderoni e Lollobrigida un importante momento di confronto che dovrà proseguire con degli approfondimenti necessari da svolgere in tavoli...

Premio Jerry Masslo 2024, il bando e le modalità di partecipazione

La Flai Cgil annuncia la VI edizione del "Premio Jerry Masslo", che si svolgerà il 29, 30, 31 maggio prossimi. L’edizione 2024 del Premio...