Sicurezza lavoro, Flai Cgil: “Grave incidente peschereccio Ponza, necessario fare di più”

“Un incidente questa mattina ha coinvolto in modo grave due persone che lavoravano a bordo di un peschereccio, attraccato in banchina. In attesa di conoscere la dinamica dell’incidente non possiamo non sottolineare con forza e con rabbia come nel settore della pesca, sia per il personale imbarcato che per quello a terra, gli incidenti sul lavoro rappresentino una vera emergenza rispetto alla quale non vi è la dovuta attenzione da parte delle istituzioni preposte a formazione e prevenzione in termini di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro”. Commenta così l’incidente sull’isola di Ponza, Stefano Morea, Segretario generale Flai Cgil Roma e Lazio. “Il lavoro nel settore della pesca è già per sua natura un lavoro esposto a situazioni di pericolo, allora è ancor più necessario che si intervenga con controlli, formazione e prevenzione, anche applicando al meglio la normativa esistente”.

Articoli correlati

Stornara, muore lavoratore agricolo, Flai Cgil: “Fermiamo la strage”

Gagliardi: “Nel 2023 in Puglia 2.224 denunce di infortunio e 16 incidenti mortali in agricoltura. Poche le ispezioni e nel 56% dei casi sono...

Mosciano, sabato 8 ore di sciopero con presidio all’Amadori in ricordo di Gaetano Mastroieni

Fai, Flai e Uila: “Per rispetto di tutti coloro che ogni giorno escono da casa per andare al lavoro e non fanno ritorno diciamo...

Reggio Emilia, sportelli antiviolenza nelle aziende

Anche quest’anno la Flai Cgil farà una donazione a Nondasola. Ai caseifici Garanterre (ex Parmareggio) la prima di una lunga serie di assemblee La Flai...