Palermo, ancora un forestale ferito. Flai Cgil: “Chiediamo incontro urgente sul tema della sicurezza”

La Flai Cgil Palermo interviene sull’ennesimo incidente sul lavoro in cui è rimasto ferito un operaio forestale, caduto in un dirupo a Monte Cuccio, per esprimere solidarietà al lavoratore e preoccupazione per una situazione sempre più fuori controllo. “C’è sgomento per il nuovo incidente sul lavoro a un forestale a distanza di soli quattro giorni dal precedente – dichiarano il segretario generale Flai Cgil Palermo Dario Fazzese e Enza Pisa, coordinatrice del comparto forestazione della Flai Cgil Palermo – È un operaio forestale 78ista, che compirà 67 anni il prossimo 3 novembre, ad essere coinvolto nell’ennesimo infortunio. Questi dovevano essere i suoi ultimi giorni di lavoro prima della pensione. Ha fratture ad una gamba e sarebbe potuto andare ancora peggio. Ci auguriamo una veloce guarigione. Quanto bisogna aspettare ancora per intervenire con una riforma strutturale del settore? Torniamo a ripetere anche che è indispensabile l’assunzione di giovani nel comparto, che aiuti il ringiovanimento e rinnovamento del settore, ormai caratterizzato da un’età media di circa 59 anni. Chiediamo subito un incontro urgente per affrontare, ancora una volta, il tema della sicurezza”.

Articoli correlati

Agricoltura, Morea, Flai Cgil Roma e Lazio: “Da istituzioni maggiore attenzione alla condizione di chi lavora”

Dati Ispettorato: 64,5% di irregolarità nel Lazio, al primo posto caporalato e sfruttamento “E’ di questi giorni il provvedimento della Regione Lazio per il pagamento...

Elezioni Rsu in Pernigotti, Novi Ligure, una conferma per la Flai

Si sono appena concluse le operazioni di voto per il rinnovo della rappresentanza sindacale unitaria in Pernigotti. L'importante lavoro svolto nel salvataggio della famosissima...

Russo, Flai Cgil: “A pagare la siccità sono lavoratori e consumatori, bisogna investire sulla risorsa acqua”

ilSicilia.it intervista il segretario regionale della Flai su riforma dei Consorzi di bonifica ancora al palo, dighe e dispersione idrica Agricoltura e criticità di settore,...