Quarantena Covid. Flai Cgil, dalle parole si passi ai fatti

“Apprezziamo l’impegno del ministro Orlando, ma dalle parole si passi ai fatti. Ci auguriamo che, nel prossimo Consiglio dei ministri, il governo compia una scelta di giustizia che tuteli le lavoratrici ed i lavoratori in quarantena e che riconosca il diritto al trattamento previdenziale per i periodi di assenza dal lavoro”.Lo dichiara in una nota la Flai Cgil nazionale. 
“Serve un intervento normativo urgente che stanzi nuove risorse per garantire che venga erogata da parte dell’INPS l’indennità di malattia anche per la quarantena, scongiurando così tagli ingiusti alla retribuzione a cui sono sottoposte le lavoratrici ed i lavoratori nell’ultimo periodo. Continuiamo, inoltre, a rivendicare misure strutturali per contrastare le ricadute occupazionali della emergenza epidemiologica sulle lavoratrici e i lavoratori del settore agricolo, anch’essi da ritenere “fragili” che hanno perso giornate di lavoro e, quindi, anche il diritto all’indennità di disoccupazione agricola”. 

Articoli correlati

Rinnovo Ccnl Ortofrutta e agrumarie, Guaraldi: «Un risultato importante per tutelare i lavoratori e combattere la precarietà»

«L’accordo per il rinnovo del contratto collettivo nazionale Ortofrutta e agrumarie, che abbiamo siglato nella tarda serata di ieri a Cesena, rappresenta per noi...

Rinnovato il Ccnl Ortofrutticoli e agrumari. Soddisfazione dei sindacati

È stato sottoscritto ieri sera, nella sede di Confcommercio Cesena, da Flai Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil e Fruitimprese, l’accordo di rinnovo del Ccnl...

Rinnovato Ccnl cooperazione agricola, soddisfazione dei sindacati

È stato siglato oggi nel Palazzo della Cooperazione di Roma il rinnovo del CCNL per i lavoratori dipendenti delle cooperative e consorzi agricoli, scaduto...