HomeComunicatiBevService. FAI FLAI UILA, oggi otto ore di sciopero

BevService. FAI FLAI UILA, oggi otto ore di sciopero

“Oggi 8 ore di sciopero alla BevService in risposta al continuo accanimento contro i lavoratori da parte della dirigenza, che lo scorso venerdì, in occasione dell’incontro presso l’agenzia dell’impiego di Modena fissato per tentare di trovare un accordo sull’ultima procedura di licenziamento avviata, ha dimostrato per l’ennesima volta di non avere a cuore e non rispettare le persone che da anni lavorano nella società, pensando, invece, unicamente ai propri profitti così come dalla creazione di questa società”. Lo dichiarano in una nota unitaria Fai, Flai e Uila.

“Inizialmente la procedura di licenziamento aperta per 24 esuberi, riguardava in modo strutturale 12 lavoratori nelle aree della Liguria, Toscana e Romagna, i restanti 12 dovevano essere riservati a ipotetici volontari. Negli incontri precedenti si era tentato di proporre delle soluzioni alternative, come l’attivazione di un percorso di contratto di solidarietà con una riduzione della prestazione lavorativa del 50%. Proposta respinta dagli imprenditori che, non soddisfatti degli utili garantiti da questi lavoratori (solo nel 2016 ammontano ad oltre 5 milioni di euro) propongono inizialmente una riduzione, per tutti gli addetti, in modo strutturale dell’orario di lavoro del 50%. Soluzione respinta dalle Organizzazioni Sindacali e dal Coordinamento. La posizione con cui l’azienda si è presentata a Modena al tavolo delle trattative ha lasciato nello stupore la delegazione sindacale: 24 esuberi non trattabili e un incentivo all’esodo per un importo massimo di 18.000 euro (nella procedura precedente erano 28.000 euro”).

“La trattativa – concludono Fai, Flai e Uila, – si è conclusa con il mancato accordo e pertanto attiveremo in tutte le sedi sindacali e giudiziarie le azioni necessarie per tutelare i 24 lavoratori che nei prossimi giorni riceveranno la lettera di licenziamento”.

Roma, 28 marzo 2018

Articoli correlati

Flai Cgil all’assemblea nazionale dei Campi della legalità di Libera

All’Assemblea nazionale dei campi di impegno e formazione sui beni confiscati alla criminalità organizzata ‘E!State Liberi!’, all’Auditorium San Domenico di Roma, Jean-René Bilongo, capo dipartimento legalità Flai Nazionale e presidente dell’Osservatorio Placido Rizzotto, interviene...

Agricoltura. Fiatti: bene PAC Italia, insieme a condizionalità sociale deve creare buona occupazione

“Una buona notizia per il settore agricolo il via libera della Commissione europea al Piano Strategico Nazionale dell'Italia sulla Politica agricola comune (Pac), con un sostegno di oltre 35 miliardi di euro, tra contributi...

MEMORIA 2 Dicembre 1968. I fatti di Avola: la polizia spara sui braccianti

Sono all’undicesimo giorno di sciopero i braccianti siracusani e l’intervento armato della polizia altro non è che il tentativo delle forze agrarie di spezzare il movimento rivendicativo, di dare una lezione a tutti i...

6 e 7 dicembre a Roma seminario finale del progetto Di.Agr.A.M.M.I. di Legalità al centro-nord

In 30 mesi di attività di contrasto al caporalato e allo sfruttamento dei lavoratori migranti in agricoltura, ha aiutato oltre 20mila persone Si terrà il 6 e 7 dicembre 2022 nel Centro Congressi Roma Eventi...

Flai Cgil, altri nove bancali di cibo al Vaticano, solidarietà concreta per chi non arriva a fine mese

L’aumento sempre più marcato delle diseguaglianze, evidenziato da tutti i centri di ricerca, rende indispensabili interventi di solidarietà concreta. Contro vecchie e nuove povertà servono risposte decise, va in questa direzione la consegna da...