HomeComunicatiPernigotti. Fai, Flai e Uila scrivono al Mise

Pernigotti. Fai, Flai e Uila scrivono al Mise

Il 30 settembre è vicino, convocare incontrourgente al Mise

È urgente una convocazione del Mise per completare il percorso di rilancio delle attività produttive nello stabilimento di Novi Ligure della Pernigotti,concludendo definitivamente l’entrata in porto di Spes ed Emendatori.

È quanto chiedono con una lettera inviata oggi al neo ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli i sindacati Fai Flai e Uila nazionali impegnati nella vertenza che si protrae da quasi 1 anno.

“Il 30 settembre, data ultima per finalizzare il subentro delle nuove società, è vicinissimo e dobbiamo fare in modo che il dialogo tra Pernigotti e le nuove aziende risolva le questioni aperte e fornisca certezze ai nuovi investitori e ai lavoratori coinvolti proseguono Fai, Flai E Uila. Per dare seguito infatti agli accordi contenuti nei contratti preliminari tra Pernigotti e le due societàinteressate Spes per la cioccolata e Emendatori per il gelatoe tutelare realmente i lavoratori, è necessario avviare il processo di reindustrializzazione dello stabilimento e, soprattutto, procedere alla firma congiunta per la definizione di un unico soggetto industriale con cui dovranno confrontarsi i lavoratori per avere garanzie occupazionali”.

“Ci aspettiamo pertanto che il tavolo presso il Ministero venga riconvocato al più presto” concludono i sindacati.

 

Articoli correlati

Pernigotti, nuovo incontro al Mise. Fai, Flai e Uila: disponibili ad esaminare un nuovo piano industriale con tempistiche e risorse certe

Si è svolta questa mattina, in video conferenza, una nuova riunione convocata presso il ministero dello sviluppo economico, sulla vertenza Pernigotti alla quale hanno partecipato oltre ai rappresentanti nazionali e territoriali di Fai, Flai...

Pernigotti. Incontro congiunto al Ministero del lavoro

  Si è svolto questa mattina, in video conferenza, l’esame congiunto, presso il ministero del Lavoro, sulla vertenza Pernigotti al quale hanno partecipato, alla presenza anche del Mise, i rappresentanti nazionali e territoriali di Fai,...

Pesca. Ennesimo incidente mortale conferma la pericolosità del settore. Urgente applicare al comparto norme di sicurezza previste da Testo Unico 81

"La pesca rimane una delle professioni più pericolose al mondo e l'incidente di lunedì scorso, dove un pescatore ha perso la vita nel rovesciamento della vongolara su cui era imbarcato, conferma questo triste primato...

Vertenza BuCastelli – Alival. Fai, Flai, Uila: sciopero riuscito, dai lavoratori un segnale forte

“Sciopero riuscito oggi nei vari siti del gruppo BuCastelli – Alival a fronte della annunciata chiusura degli stabilimenti di Ponte Buggianese, Reggio Calabria e degli esuberi a Santa Rita. Forte il segnale arrivato dai...

Nel Gran Ghetto di Foggia tragedia annunciata, necessario agire su alloggi e trasporti

“Ancora, l’ennesima una tragedia annunciata, ancora una morte che poteva essere evitata se fossero messe in atto misure di accoglienza adeguate e se i lavoratori stranieri fossero in condizione di ricevere paghe adeguate”. Così...